Care4Dairy: presentate le Linee Guida Europee per il Benessere Animale del bovino da latte

 

 

Dal 31 gennaio al 3 febbraio si è tenuta a Verona la 116a edizione della Rassegna Internazionale di Agricoltura (Fieragricola 2024). Nell’ambito di questo evento, il 1° febbraio Michele Podaliri Vulpiani e Luigi Iannetti veterinari dell’IZS di Teramo hanno relazionato al convegno “La zootecnia italiana cresce: quali traiettorie nel contesto globale”, organizzato dalla Associazione Italiana Allevatori (A.I.A.). Il convegno è stato moderato da Mauro Donda, Direttore Generale A.I.A.

 

L’intervento dei due esperti dell’IZS di Teramo, dal titolo “Care4Dairy: nuove linee europee per il benessere animale nella filiera di produzione del latte bovino”, ha permesso di presentare agli allevatori italiani i principali contenuti delle linee guida prodotte nell’ambito del progetto Care4Dairy, attualmente in fase avanzata di sviluppo.

 

Care4Dairy è un consorzio composto da cinque partner del Centro di riferimento dell'Unione Europea per il Benessere degli Animali (EURCAW) - Ruminanti ed equini: IZS Teramo, Università svedese per le scienze agrarie (SLU), Institut National de Recherche pour l'Agriculture, l'Alimentazione et l'Environnement (INRAE-Francia), Istituto di Ricerca Veterinaria (Grecia), University College Dublin (Irlanda). Sono anche parte del consorzio le organizzazioni francesi: IDELE (Institute de l'Elevage) e Phylum (Conseil & système d'information) specialisti in ricerca applicata. L’IZS di Teramo è capofila del consorzio con il coordinamento di Silvia D’Albenzio del Centro di Collaborazione WOAH per la formazione veterinaria e Capacity Building.

 

Con il finanziamento della Commissione Europea (SANTE/2021/OP/0005), il Consorzio sta portando avanti un progetto finalizzato allo sviluppo e disseminazione di guide sulle migliori pratiche per sostenere il benessere dei vitelli da latte, delle manze, delle vacche e dei bovini a fine carriera. Le linee guida consistono in una serie di schede informative su argomenti chiave e sono state prodotte con la consultazione dei principali stakeholder dei diversi Paesi Membri dell’Unione Europea, quali organizzazioni di allevatori e agricoltori, autorità competenti ai controlli ufficiali, enti di ricerca.

 

7 febbraio 2024 (GM)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Febbraio 2024
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

L'IZS di Teramo per la Transizione Ecologica

Nell’ambito della strategia One Health l’IZS-TE mette in campo dal 2019 azioni sinergiche per favorire la sostenibilità ambientale anche con l’approccio plastic-free.

 

Ciao Maurizio

Si è spento Maurizio Angelotti. Il personale dell’Istituto si stringe intorno alla famiglia del caro collega che ci ha lasciato troppo presto. Il suo ricordo resterà vivo nel cuore di tutti coloro che hanno avuto modo di conoscerlo e apprezzare le sue doti professionali e umane.

 

Proteomica in microbiologia degli alimenti

L’Università di Teramo e l’Istituto hanno organizzato una giornata studio per gli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore "Di Poppa-Rozzi" di Teramo, nell’ambito di un progetto di orientamento e formazione Insegnanti/Studenti.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670