Rabbia

 

La rabbia continua ad essere presente tra gli animali selvatici in alcuni Stati membri dell'Unione Europea e nei Paesi terzi limitrofi. Nelle zone in cui la malattia è diffusa nella fauna selvatica l'infezione può essere trasmessa occasionalmente agli animali domestici, anche a quelli da compagnia. Per questo motivo l'UE ha mantenuto alto il livello di guardia, adottando misure volte a prevenire la trasmissione della malattia.

In Europa il controllo della rabbia negli animali è basato su norme nazionali e comunitarie, mentre la movimentazione di animali domestici (cani, gatti, furetti) è disciplinata dal Regolamento 998/2003, relativo alle condizioni di polizia sanitaria applicabili alla movimentazione a carattere non commerciale di animali da compagnia all'interno della Comunità e dai Paesi terzi nell'Unione Europea.
Sin dal 2001 l'Istituto G. Caporale, con Decisione 2001/296/CE che "autorizza determinati laboratori a controllare l'efficacia della vaccinazione antirabbica in alcuni carnivori domestici", è uno dei Laboratori italiani designati dalla UE per l'esecuzione della titolazione degli anticorpi nei confronti del virus della rabbia mediante:

 

  • Sieroneutralizzazione (FAVN TEST)
  • Immunofluorescenza

 

Documento in formato Adobe AcrobatModulo invio campioni(183 KB)

 
 
© IZSAM Giugno 2022
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Il Premio Speciale IZSAM "G. Caporale" in giro per le scuole

Al Liceo Scientifico Statale “A. Einstein” di Teramo si è svolto il primo dei 4 incontri dedicati ai cortometraggi sull’interazione Uomo-Animale presentati alle passate edizioni del Premio “Gianni Di Venanzo”.

 

L'IZS di Teramo candidato al "Compasso d'oro" per l'identità visiva

L'identità visiva dell'IZS Teramo, realizzata in collaborazione con l'architetto Dario Curatolo, è stata scelta tra le 32 migliori proposte per l'annualità 2022-2023 nella categoria "Design per la comunicazione".

 

Una giornata di formazione per il SIVENE

Al Centro di Formazione dell’IZS un corso di aggiornamento sulla gestione delle emergenze non epidemiche

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670