ERFAN - Enhancing Research For Africa Network

 

www.erfan.it

 

ERFAN - Enhancing Research For Africa Network è una rete scientifica internazionale nata sulla base dell’esperienza acquisita dall’IZSAM nel settore della cooperazione internazionale in Africa. Il Network è stato presentato all’OIE a luglio del 2018 per il finanziamento che è stato approvato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità Animale a dicembre dello stesso anno.

 

18 i Paesi partner di ERFAN e 34 istituzioni che hanno aderito al network, tra Laboratori Veterinari Centrali e Facoltà di Medicina Veterinaria.

 

ERFAN si configura come una piattaforma strategica per costruire collaborazioni proficue sia per i Paesi africani che per le Istituzioni italiane, permettendo di ottenere una conoscenza continua e aggiornata delle condizioni di salute animale e umana in relazione al continente africano.

 

Il Ministero della Salute italiano ha designato l’IZSAM capofila del Network ERFAN, nominando il dott. Massimo Scacchia leader del progetto.

 

La struttura organizzativa del Network è stata così identificata dai partner:

 

SEGRETARIATO

 

COMITATO SCIENTIFICO

 

COMITATO DIRETTIVO

 

GRUPPI DI LAVORO

 

REVISORE SCIENTIFICO DI PROGETTI

 

 

Per ulteriori informazioni scrivere all'indirizzo e-mail: erfan@izs.it

 
 
 
 
 
 
© IZSAM Gennaio 2023
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

A Teramo dall'Arabia Saudita

Dopo la sessione di novembre 2023, altri tre delegati dell’Arabia Saudita hanno trascorso un periodo di formazione in Istituto nell’ambito di un progetto di gemellaggio WOAH sull’Epidemiologia e l’Analisi del Rischio.

 

Che viaggio fa il virus West Nile?

Una ricerca scientifica condotta dall’IZS di Teramo, in collaborazione con l’Università di Trento, la Fondazione Edmund Mach e l’Istituto Pasteur di Dakar, ricostruisce la strada anche a doppio senso di marcia del virus che può infettare l’uomo.

 

Sorveglianza di agenti patogeni transfrontalieri

Si è svolto a Teramo il primo meeting di EcoSurv: il progetto cofinanziato dalla UE che mira a istituire un sistema di sorveglianza coordinato, dall’approccio One Health, per gli agenti patogeni transfrontalieri che minacciano l’Unione Europea.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670