Ricerca e innovazione nell’area mediterranea

 

 

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise - insieme ai partner internazionali ANSES (Francia), ENMV (Tunisia) e NRC (Egitto) - si è aggiudicato da capofila il progetto europeo di durata triennale PRIMA - Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area.

 

Le migliori competenze verranno messe a disposizione di un ambizioso programma della Commissione Europea finalizzato a raggiungere, sostenere e promuovere l’integrazione, l’allineamento e l’attuazione congiunta di programmi nazionali di ricerca e innovazione per affrontare le diverse sfide in materia di scarsità d’acqua, agricoltura e sicurezza alimentare.

 

La proposta progettuale Blue-Med. A novel integrated and sustainable approach to monitor and control Bluetongue spread in the Mediterranean Basin si propone di creare un modello operativo completo e flessibile in grado di individuare tempestivamente e con precisione le nuove incursioni del virus della Bluetongue, di cui l’IZSAM è Laboratorio di Referenza dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Animale (OIE) dal 2005. L’altro obiettivo prioritario attiene alla prevenzione e/o al controllo della diffusione del virus studiando i fattori genetici, antigenici e ambientali.

 

L’apertura della nuova call PRIMA per il finanziamento 2019 è prevista il 18 dicembre 2018.

 

 

20 dicembre 2018 (MG)

 
 
 
 
© IZSAM Dicembre 2018
 
 
 
Notizie sull'argomento

l'Istituto G. Caporale presente ad Amsterdam alla 29^ Edizione dell'ECCMID

Dal 12 al 16 aprile ricercatori dell’IZSAM hanno preso parte alla 29^ Edizione del Congresso Europeo sui settori della Microbiologia Clinica, delle malattie infettive e del controllo delle infezioni (ECCMID).

 

OIE Animal Welfare Forum "Animal transport: a shared responsibility"

L’Istituto ha partecipato a Parigi al secondo Forum OIE sul benessere animale nel trasporto, dove ha relazionato sugli esiti del Twinning OIE con l’Università di Pretoria, Sudafrica, e sul network internazionale ERFAN.

 

Progetto europeo Erasmus+ SPAAT4FOOD

Docenti universitari di Tunisia, Romania e Portogallo all’evento organizzato dall’UNITE dove l’Istituto ha illustrato metodologie e strumenti formativi sui processi di identificazione, selezione e coinvolgimento degli stakeholder, sperimentati in diversi contesti organizzativi.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670