Pace e sviluppo nel Corno d'Africa

 

 

Il 14 settembre 2018, in occasione della 82ª Fiera del Levante di Bari, si è svolto il meeting internazionale “Pace e sviluppo nel Corno d’Africa. Il ruolo dell’Italia, opportunità d’impresa”, promosso dalla Regione Puglia e da Polis Avvocati, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

L’IZS dell’Abruzzo e del Molise ha partecipato alla tavola rotonda sulla cooperazione internazionale e sul trasferimento delle conoscenze e delle competenze.

 

Il meeting si è articolato in due sessioni dove sono state presentate interessanti analisi, riflessioni e proposte. La sessione mattutina, di carattere geopolitico, è stata incentrata sulle prospettive di sviluppo nel Corno d’Africa e sulla pace ritrovata tra Etiopia ed Eritrea. Ad aprire i lavori, dopo i saluti istituzionali, Vito Rosario Petrocelli (Presidente della Commissione Affari Esteri del Senato); Giuseppe Mistretta (Direttore Centrale per i Paesi dell’Africa Sub-sahariana del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - MAECI); Leonard Mizzi (Direttore Generale della Cooperazione Internazionale e dello Sviluppo rurale, Sicurezza alimentare, Nutrizione della Commissione Europea); Luca Puddu (Responsabile “Programma Africa” dell’Institute of Global Studies e Responsabile Ricerca Corno d’Africa e Africa Meridionale del Centro Militare Studi Strategici - CEMISS). La chiusura è stata affidata a Romano Prodi.

 

Nel pomeriggio sì è tenuta la tavola rotonda “Cooperazione, internazionalizzazione e trasferimento di know how nei settori strategici” che è stata aperta dal Direttore Generale per la Mondializzazione e le Questioni Globali del MAECI, Massimo Gaiani.

La dott.ssa Laura De Antoniis ha presentato le attività dell’IZSAM nel Corno d’Africa, focalizzando l’attenzione sul ruolo che riveste la veterinaria in Africa e sul suo valore economico, ed evidenziando il legame tra la cooperazione internazionale e l’internazionalizzane delle imprese. I progetti dell’IZSAM realizzati in Africa hanno suscitato notevole interesse dal punto di vista tecnico-scientifico ed economico, ovvero del coinvolgimento del settore profit nella realizzazione dei progetti di cooperazione.

 

 

 

2 ottobre 2018 (MG)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Ottobre 2018
 
 
 
Notizie sull'argomento

Visita delegazione dell’Europa Orientale

Il 20 maggio ricercatori provenienti da Università e Laboratori di Ucraina e Moldavia hanno visitato le strutture dell’IZSAM, nell’ambito del progetto Erasmus+ “Improving skills in laboratory practice for agro-food specialists in eastern Europe (Ag-Lab)”.

 

Epidemiological models for control of arboviral disease for Europe

Al CIFIV di Teramo si è tenuto l’ultimo meeting del progetto europeo ArboNet, finalizzato a promuovere la cooperazione e il coordinamento dei programmi di ricerca nazionali sulla salute e il benessere degli animali da allevamento, compresi pesci e api.

 

Lotta all'inquinamento da micro e macro plastiche nel Bacino Adriatico

L’IZSAM è partner del progetto europeo NET4mPLASTIC insieme all’Università di Ferrara, l’Università di Trieste, l’Università di Spalato, la Regione Marche, due centri di ricerca croati e due aziende del settore.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670