Twinning OIE Namibia

 

Quattro esponenti del Central Veterinary Laboratory (CVL) della Namibia sono stati ospiti dell'Istituto G. Caporale per un periodo formativo nell'ambito di un progetto di gemellaggio dell'Organizzazione Mondiale della Sanità Animale (OIE) sulla Sicurezza Alimentare.

 

Dal 6 al 24 febbraio 2012 Georgina Kutaa, Lukas Lipumbu, Rosamunde Heita e Roderick M. Haraseb hanno frequentato i laboratori della sede centrale di Teramo e della sezione diagnostica di Campobasso per formarsi su attività quali screening e test di conferma di residui di medicinali veterinari, pesticidi e metalli pesanti; rilevazione e identificazione di agenti patogeni negli alimenti e nell'acqua; validazione di metodi analitici e assicurazione di qualità dei dati analitici.

 

L'accrescimento delle conoscenze e delle competenze tecniche del personale namibiano è finalizzato a consentire al CVL di diventare Laboratorio di riferimento per la sicurezza alimentare e acquisire in seguito lo status di Centro di Collaborazione OIE. Traguardi che, una volta raggiunti, permetteranno al Laboratorio Centrale Veterinario della Namibia non solo di soddisfare la domanda locale ma anche di fornire assistenza ai Paesi limitrofi come Botswana, Repubblica del Sud Africa e Swaziland.

 
 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Agosto 2016
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Conservazione della seppia comune nelle acque costiere abruzzesi

Si svolge il 10 settembre il webinar, organizzato dall’IZSAM, che ha l’obiettivo di illustrare le azioni previste nel progetto volte a ripristinare la biodiversità degli ecosistemi marini nell’ambito delle attività di pesca sostenibili.

 

Nuove collaborazioni scientifiche tra IZSAM e Tunisia

In occasione della visita delle massime Autorità sanitarie e scientifiche del Paese nordafricano, mercoledì 8 settembre sono state illustrate in conferenza stampa le nuove collaborazioni tra l’Istituto e la Tunisia per contrastare le future emergenze.

 

Ricercatori della Tunisia a Teramo per il sequenziamento del SARS-CoV-2

Wasfi Fares dell’Istituto Pasteur e Awatef El Moussi dell’Ospedale Charles-Nicolle di Tunisi si sono formati in Istituto per migliorare la capacità di sequenziamento del genoma e delle analisi bioinformatiche dei laboratori tunisini.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670