Sospensione attività per chiusura estiva

 

 

Dal 5 al 16 agosto 2019 l’IZS dell’Abruzzo e del Molise sospende le attività analitiche: nello stesso periodo le Sezioni diagnostiche provinciali di Avezzano e di Lanciano resteranno chiuse. Per garantire prima della chiusura il completamento delle analisi sui campioni già accettati e in corso di lavorazione, a partire dal 1 agosto 2019 non verranno accettati nuovi campioni o materiali ad eccezione di quelli la cui lavorazione sia assolutamente urgente.

 

Per campioni urgenti si considerano quelli prelevati in occorrenza di focolai di malattie previste dalla lista OIE (ex lista A) o di focolai di infezioni alimentari; dagli uffici UVAC e PIF; da partite di animali o prodotti sottoposti a vincolo sanitario.

Saranno comunque garantite le attività relative ai Centri di Referenza, monitoraggio per TSE e Influenza Aviaria.

 

Di conseguenza dall’1 agosto, e per l’intera durata del periodo di chiusura, non saranno accettati i campioni prelevati nell’ambito dei Piani Nazionali e Regionali (Piano Nazionale Residui, Piano Nazionale di eradicazione della Brucellosi, ecc.) e dei Piani di autocontrollo.

 

Nel periodo di chiusura i servizi essenziali legati a situazioni d’emergenza e le prestazioni relative a campioni urgenti saranno assicurati unicamente dalla Sede Centrale di Teramo e dalla Sezione di Pescara per la Regione Abruzzo; dalle Sezioni di Campobasso e di Isernia, per la Regione Molise.

 

 

(MG)

 
 
 
 
© IZSAM Agosto 2019
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Webinar sulla Peste Suina Africana

Su richiesta della Regione Abruzzo l’IZSAM ha organizzato un corso di formazione on line, in programma il 28 gennaio, che mira a preparare gli operatori del sistema sanitario sull’identificazione precoce della malattia per prevenire l’ingresso e la diffusione dell’infezione.

 

Con il Progetto AIDEO ora è possibile prevedere aree a rischio per il virus della West Nile (WNV)

 

Con la conclusione del Progetto AIDEO, finanziato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA), è stato possibile realizzare un sistema di previsione, nello spazio e nel tempo, di aree a rischio per WNV.

 

 

Conclusa la collaborazione con la Regione Abruzzo per definire le aree marine sull'acquacoltura

Terminata la collaborazione tra l’IZSAM e la Regione Abruzzo volta a identificare e mappare le aree marine idonee e non alle attività di acquacoltura attraverso la sperimentazione dell’utilizzo di dati satellitari.

 

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670