Il cane domestico tra scienza ed educazione

 

Dal 16 al 20 novembre 2015, presso la Fondazione e Centro di Cultura Scientifica “Ettore Majorana” di Erice (Trapani), si è tenuto il 37° workshop internazionale “Relazione Sociale e Competenze Cognitive nel Cane Domestico: Incontro tra Scienza ed Educazione”.

Oggi il Centro “Ettore Majorana”, fondato negli anni ’60 dal fisico prof. Antonino Zichichi, include 123 Scuole che coprono tutti i campi della moderna ricerca scientifica, tra cui la Scuola Internazionale di Etologia. Quest’ultima organizza tutti gli anni diversi incontri sulla tematica dell’etologia delle più svariate specie animali.

 

Il workshop di metà novembre ha visto la partecipazione di oltre 20 relatori di fama internazionale sul tema dell’etologia del cane. Gli argomenti maggiormente trattati sono stati l’organizzazione sociale, l’apprendimento e le capacità cognitive, gli stati emotivi, il temperamento e il benessere del cane domestico, oltre alla relazione uomo-cane.

 

Al workshop ha partecipato la dott.ssa Laura Arena, dottoranda di ricerca in “Scienze Mediche Veterinarie, Sanità Pubblica e Benessere Animale” in convenzione tra l’Università di Teramo e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise. La dott.ssa Arena ha presentato il poster “Using Qualitative Behavioural Assessment to assess emotional state in shelter dogs”, frutto di una ricerca che ha permesso di applicare per la prima volta ai cani di canile il QBA (Qualitative Behavioural Assessment), uno strumento utile per valutazione dello stato emotivo di questi animali, nonché per una valutazione affidabile, rapida e non invasiva del benessere degli stessi.

Lo studio si è inserito bene nella panoramica delle tematiche trattate nel workshop, risultando d’interesse per la comunità scientifica presente.

 

 

25 novembre 2015 (MG)

 
 
 
 
© IZSAM Agosto 2016
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Dall’Iraq a Teramo per la brucellosi

Il Governo USA ha finanziato tre mesi di formazione in IZSAM alla dott.ssa Ruqaya Mustafa Ali del CVL di Baghdad per migliorare le strategie irachene di controllo di questa importante malattia batterica - trasmissibile all’uomo - che colpisce bovini, bufali, pecore, capre, suini, cani e animali selvatici.

 

Pubblicato il bando del X Premio Speciale IZSAM G. Caporale

La decima edizione del Premio per un filmato sulla relazione uomo-animale, nell’ambito del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo” è indirizzato agli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado e delle Università.

 

Collaborazione con l'Università di Glasgow sulla Bluetongue

Il Centre for Virus Research dell’Università scozzese e l’IZSAM hanno sottoscritto un accordo quinquennale di collaborazione scientifica che ha portato a Teramo, per tre mesi, il veterinario patologo dott.ssa Vanessa Herder.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670