Natura senza barriere: accoglienza e inclusione nella relazione con l'ambiente naturale

 

 

I giorni 7 e 8 luglio si sono svolte a Pineto due giornate di seminari, incontri pubblici ed escursioni nell’ambito dell’iniziativa “Natura senza barriere”, il cui tema principale è stato quello dell’inclusione nell’ambiente naturale.

L’Istituto, nella persona del Presidente del CdA Manola di Pasquale, ha preso parte alla sessione convegnistica “Inaugurazione strutture di accessibilità al Museo del Mare”; presenti anche il dott. Leone Cantarini, Presidente dell’AMP Torre del Cerrano, il Sindaco di Pineto, Presidente dell’Assemblea dell’AMP, Robert Verrocchio e la dott.ssa Beatrice Marucci, organizzatrice delle giornate di studio previste a Pineto.

 

È stata rimarcata da tutti i relatori l’importanza di rendere l’ambiente naturale accessibile a tutti, garantendo ai cittadini, turisti e visitatori dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano il diritto di fruire del bene del territorio tutelato; nel corso della serata, infatti, è stata inaugurata la struttura di accessibilità dell’AMP al Museo del Mare e alla Biblioteca del Mare. Proprio di recente, esattamente il 7 giugno scorso, è stato inaugurato a Torre del Cerrano il Centro di Documentazione Multimediale “Biblioteca del Mare”, finanziato con il Progetto “DIPINTO Cerrano - Dune, Informazione e PINete a TOrre Cerrano”, nell’ambito del bando POR FESR 2014-20 (ASSE VI – Tutela e valorizzazione delle risorse naturali - Linea di Azione 6.6.1 della Regione Abruzzo), e presentato dal Consorzio di Gestione Area Marina Protetta Torre del Cerrano in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise.

 

La piattaforma della Biblioteca del Mare è stata sviluppata ed è gestita dall’IZSAM, sia dal punto di vista scientifico che biblioteconomico. Focalizzata sulla biodiversità del mare Adriatico, mette a disposizione risorse documentali con particolare riferimento all’AMP Torre del Cerrano, nella convinzione che consapevolezza e conoscenza favoriscono la protezione dell’area.

Il Presidente del CDA dell’IZSAM, avv. Manola di Pasquale, nel rimarcare l’importanza di rendere l’ambiente accessibile e gradevole a tutti, ha illustrato brevemente le ipotesi di progetto sull’accessibilità al Museo del Mare e alla Biblioteca del Mare, soffermandosi su alcune difficoltà legate al reperimento dei fondi e al dover comunque rispettare vincoli normativi legati al Codice dei Beni Culturali.

 

 

10 luglio 2018 (CDI)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Luglio 2018
 
 
 
Notizie sull'argomento

A Teramo per il Benessere Animale in Sudafrica

Con la visita formativa in Istituto di due ricercatori sudafricani si avvia alla conclusione il progetto di gemellaggio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Animale sul benessere animale tra l’IZSAM e l’Università di Pretoria.

 

Indetta in IZSAM una nuova procedura di gara

Per la realizzazione del nuovo Reparto produzione e confezionamento vaccini e diagnostici batterici (area ex mattatoio), l’Istituto ha indetto una procedura aperta per un importo complessivo dell’appalto di € 1.801.279,40.

 

Aqualife: ecosistemi dipendenti dalle acque sotterranee

Ricercatori dell’IZSAM hanno partecipato al Convegno conclusivo del progetto Aqualife, dove hanno presentato il poster “Chemical contamination within the water catchment area of the Aterno-Pescara: comparison between Macroinvertebrates and Fish”.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670