Ricerca Finalizzata 2018

 

 

Il Ministero della Salute, con il bando 2018, intende invitare tutti gli operatori del Servizio Sanitario Nazionale alla presentazione di progetti di ricerca di durata triennale con esplicito orientamento applicativo.

 

La formulazione di progetti di ricerca è ormai una prassi consolidata nella comunità scientifica internazionale. Nelle istituzioni ed enti di ricerca la loro adozione permette di programmare, monitorare e valutare al meglio l’attività dei singoli o dei gruppi nello svolgimento del loro lavoro di ricerca.

 

Il bando 2018 prevede diverse tipologie progettuali: A) progetti ordinari di ricerca finalizzata; B) progetti cofinanziati presentati da ricercatori ai quali viene assicurato un finanziamento privato da aziende con attività in Italia; C) progetti ordinari presentati da giovani ricercatori con età inferiore ai 40 anni; D) progetti “starting grant” presentati da ricercatori con età inferiore ai 33 anni; E) programmi di rete con lo scopo di creare gruppi di ricerca e innovazione (partenariati) per lo sviluppo di studi altamente innovativi e caratterizzati dall’elevato impatto sul Servizio Sanitario Nazionale.

 

La procedura di presentazione dei progetti si svolge in periodi distinti, in base alla tipologia progettuale, con inizio l’11 aprile 2018.

 

Tutte le informazioni nel sito del Ministero della Salute al link:

www.salute.gov.it/portale/ministro/p4_10_1_1_atti_1_1.jsp?lingua=italiano&id=177

 

 

17 aprile 2018 (GM)

 
 
 
 
© IZSAM Aprile 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Collaborazione con l'Università di Glasgow sulla Bluetongue

Il Centre for Virus Research dell’Università scozzese e l’IZSAM hanno sottoscritto un accordo quinquennale di collaborazione scientifica che ha portato a Teramo, per tre mesi, il veterinario patologo dott.ssa Vanessa Herder.

 

Benessere animale durante la macellazione di bovini, suini e ovini

Dal 19 al 22 febbraio si è svolto a Barcellona il primo dei 7 corsi di formazione, organizzato dall’IZSAM in partenariato con l’Università degli Studi di Milano, nell’ambito dell’Iniziativa “Better Training for Safer Food” della Commissione Europea.

 

Plastic Free

L’Istituto aderisce alla campagna , lanciata dal Ministero dell’Ambiente in linea con la strategia della UE, finalizzata a promuovere uno stile di vita senza plastica a partire dal cambiamento nelle abitudini quotidiane come l’eliminazione di piatti, stoviglie e bicchieri monouso.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670