Visita di ricercatori dell'Europa Orientale in Istituto

 

 

Il 13 aprile una delegazione di esperti provenienti da Università e Laboratori centrali di Georgia, Moldavia e Ucraina ha visitato la sede centrale dell’IZSAM di Teramo, nell’ambito del progetto Erasmus+ “lmproving skills in laboratory practice for agro-food specialists in eastern Europe (Ag-Lab)” di durata triennale.

 

Il progetto europeo è coordinato dall’Università di Lubiana e coinvolge Istituti di istruzione superiore di Ucraina, Moldavia, Georgia, Polonia, Francia e Italia. Partner del progetto anche la Facoltà di Scienze e Tecnologie Alimentari dell’Università degli Studi di Teramo che, sotto la guida del prof. Dario Compagnone, ha accompagnato in Istituto la delegazione straniera composta da Olga Getya, Tetiana Ishchenko (SMC Agroosvita), Tamar Gurgenashvili (Caucasus International University), Nino Inasaridze (Ivane Javakhishvili Tbilisi State University), Maryna Mardar, Natalia Povarova, Natalia Tkachenko (Odessa National Academy of Food Technologies), Marika Mikiashvili (Laboratory of the Ministry of Agriculture), Yuliia Zubenko (State Centre of Agricultural Products Certification and Examination).

 

I ricercatori dell’Istituto hanno presentato alla delegazione dell’Europa Orientale i compiti e le attività dell’IZSAM, il sistema dei controlli alimentari in Italia ed Europa, nello specifico il ruolo dell’Istituto nei controlli ufficiali. Dopo le presentazioni in aula, gli ospiti hanno svolto un breve tour nei laboratori di sicurezza alimentare, nelle unità di Statistica e GIS, di Epidemiologia e Analisi del Rischio e nel Centro Servizi Nazionale dell’Anagrafe degli animali.

 

 

16 aprile 2018 (MG)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Aprile 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Gestione Acque Pulite

Il 26 marzo, al CIFIV dell’Istituto di Teramo, si tiene il convegno per presentare i risultati del progetto che ha sperimentato un innovativo sistema di disinfezione delle acque reflue, senza l’utilizzo di prodotti chimici. Il progetto, finanziato dalla Regione Abruzzo, è stato realizzato da Ambiente 2000, IZSAM e Ruzzo Reti.

 

Dall’Iraq a Teramo per la brucellosi

Il Governo USA ha finanziato tre mesi di formazione in IZSAM alla dott.ssa Ruqaya Mustafa Ali del CVL di Baghdad per migliorare le strategie irachene di controllo di questa importante malattia batterica - trasmissibile all’uomo - che colpisce bovini, bufali, pecore, capre, suini, cani e animali selvatici.

 

Pubblicato il bando del X Premio Speciale IZSAM G. Caporale

La decima edizione del Premio per un filmato sulla relazione uomo-animale, nell’ambito del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo” è indirizzato agli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado e delle Università.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670