Ricerca Finalizzata 2018

 

 

Il Ministero della Salute, con il bando 2018, intende invitare tutti gli operatori del Servizio Sanitario Nazionale alla presentazione di progetti di ricerca di durata triennale con esplicito orientamento applicativo.

 

La formulazione di progetti di ricerca è ormai una prassi consolidata nella comunità scientifica internazionale. Nelle istituzioni ed enti di ricerca la loro adozione permette di programmare, monitorare e valutare al meglio l’attività dei singoli o dei gruppi nello svolgimento del loro lavoro di ricerca.

 

Il bando 2018 prevede diverse tipologie progettuali: A) progetti ordinari di ricerca finalizzata; B) progetti cofinanziati presentati da ricercatori ai quali viene assicurato un finanziamento privato da aziende con attività in Italia; C) progetti ordinari presentati da giovani ricercatori con età inferiore ai 40 anni; D) progetti “starting grant” presentati da ricercatori con età inferiore ai 33 anni; E) programmi di rete con lo scopo di creare gruppi di ricerca e innovazione (partenariati) per lo sviluppo di studi altamente innovativi e caratterizzati dall’elevato impatto sul Servizio Sanitario Nazionale.

 

La procedura di presentazione dei progetti si svolge in periodi distinti, in base alla tipologia progettuale, con inizio l’11 aprile 2018.

 

Tutte le informazioni nel sito del Ministero della Salute al link:

www.salute.gov.it/portale/ministro/p4_10_1_1_atti_1_1.jsp?lingua=italiano&id=177

 

 

17 aprile 2018 (GM)

 
 
 
 
© IZSAM Aprile 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Gestione Acque Pulite

Il 26 marzo, al CIFIV dell’Istituto di Teramo, si tiene il convegno per presentare i risultati del progetto che ha sperimentato un innovativo sistema di disinfezione delle acque reflue, senza l’utilizzo di prodotti chimici. Il progetto, finanziato dalla Regione Abruzzo, è stato realizzato da Ambiente 2000, IZSAM e Ruzzo Reti.

 

Dall’Iraq a Teramo per la brucellosi

Il Governo USA ha finanziato tre mesi di formazione in IZSAM alla dott.ssa Ruqaya Mustafa Ali del CVL di Baghdad per migliorare le strategie irachene di controllo di questa importante malattia batterica - trasmissibile all’uomo - che colpisce bovini, bufali, pecore, capre, suini, cani e animali selvatici.

 

Pubblicato il bando del X Premio Speciale IZSAM G. Caporale

La decima edizione del Premio per un filmato sulla relazione uomo-animale, nell’ambito del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo” è indirizzato agli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado e delle Università.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670