Visita in Istituto del Sottosegretario alla Salute

 

 

È partita da Teramo la visita istituzionale in Abruzzo del Sottosegretario di Stato alla Salute, Andrea Costa, che ha fatto la prima tappa a Campo Boario, nella sede centrale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise. Alla visita hanno preso parte anche il DG della Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari Pierdavide Lecchini, il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio e l’Assessore regionale alla Salute Nicoletta Verì.

Accolto dalla Direzione e dai componenti del CdA dell’Istituto, il Sottosegretario ha sottolineato il ruolo centrale delle eccellenze scientifiche come l’IZSAM nel contrasto della pandemia: “Qui siamo in un Centro che è un’eccellenza delle eccellenze, dove è stato fatto un grande lavoro diagnostico e sul sequenziamento del virus. Quello della ricerca è un aspetto fondamentale sul quale dobbiamo investire ancora di più per far sì che eccellenze come l’Istituto di Teramo siano nella condizione di lavorare ancora meglio, perché danno un contributo fondamentale anche per affrontare scenari futuri”.
Dopo l’incontro con gli organi di informazione il Sottosegretario Costa ha visitato i laboratori di massima sicurezza destinati alla diagnostica di Sars-Cov2, il reparto Biologia Molecolare e Tecnologie Omiche, sede del Centro di Referenza Nazionale per Sequenze Genomiche di microrganismi patogeni, e il nuovo Data Center.

“Poco meno di due mesi fa abbiamo avuto l’onore di ospitare il Ministro della Salute Roberto Speranza, che ha apprezzato molto l’organizzazione e la varietà di attività del nostro Istituto. Ricevere oggi la visita del neo Sottosegretario di Stato Andrea Costa è un ulteriore riconoscimento del lavoro svolto ogni giorno, su più fronti, dalle donne e dagli uomini dell’Istituto. Ed è questo che mi rende più orgoglioso. Ricordo anche che il Sottosegretario Costa ha la delega alla sicurezza alimentare che è un ambito nel quale siamo decisamente impegnati” ha dichiarato il DG dell’IZSAM Nicola D’Alterio, “ci siamo spesi con tutte le nostre forze nel contrasto alla pandemia, continuando a portare avanti progetti e ricerche internazionali per essere pronti ad affrontare le sfide del futuro. Tutto il personale - da chi si occupa direttamente di ricerca e diagnostica, alle diverse figure professionali di supporto all’attività scientifica - ha mostrato e continua a mostrare un senso di responsabilità altissimo, senza mai risparmiarsi per l’obiettivo primario di tutti noi: garantire la salute pubblica”.

 

 

12 giugno 2021 (MG)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Giugno 2021
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Conservazione della seppia comune nelle acque costiere abruzzesi

Si svolge il 10 settembre il webinar, organizzato dall’IZSAM, che ha l’obiettivo di illustrare le azioni previste nel progetto volte a ripristinare la biodiversità degli ecosistemi marini nell’ambito delle attività di pesca sostenibili.

 

Nuove collaborazioni scientifiche tra IZSAM e Tunisia

In occasione della visita delle massime Autorità sanitarie e scientifiche del Paese nordafricano, mercoledì 8 settembre sono state illustrate in conferenza stampa le nuove collaborazioni tra l’Istituto e la Tunisia per contrastare le future emergenze.

 

Ricercatori della Tunisia a Teramo per il sequenziamento del SARS-CoV-2

Wasfi Fares dell’Istituto Pasteur e Awatef El Moussi dell’Ospedale Charles-Nicolle di Tunisi si sono formati in Istituto per migliorare la capacità di sequenziamento del genoma e delle analisi bioinformatiche dei laboratori tunisini.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670