XXV Premio Di Venanzo

 

 

Mercoledì 23 settembre, nella Sala Ipogea di Teramo, è stata presentata agli organi di informazione la XXV edizione del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo”, nell’anno in cui si celebra il centenario della nascita del grande maestro della fotografia.

La conferenza stampa è stata introdotta dai saluti istituzionali del consigliere della Regione Abruzzo Pietro Quaresimale, dell’assessore alla cultura del Comune di Teramo Andrea Core e della consigliera di indirizzo della Fondazione Tercas Tiziana Di Sante.

 

Alla presentazione sono intervenuti il Rettore dell’Università di Teramo, Dino Mastrocola, e il Direttore Amministrativo dell’IZS dell’Abruzzo e del Molise Lucio Ambrosj che ha ricordato l’impegno dell’Istituto nel sostenere il Premio Di Venanzo da 11 anni, sottolineando l’opera meritoria di Teramo Nostra che ne cura l’organizzazione.

Il Premio Speciale IZSAM G. Caporale per un filmato sulla relazione uomo-animale, è stato istituito nel 2010 al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sugli effetti della complessa interazione tra persone e animali negli ambienti di vita contemporanei attraverso il mezzo comunicativo del cinema. Un Premio nato dall’esigenza di uno stretto collegamento tra l’Istituto e la società civile, anche in ragione della crescente urbanizzazione che negli ultimi decenni ha profondamente modificato il rapporto uomo-animale.

 

“Il Premio Speciale va al miglior filmato sulla relazione uomo-animale, che come sapete è una delle mission del nostro Ente, ma a causa dell’epidemia da Covid-19 quest’anno non abbiamo potuto organizzarlo nelle modalità degli anni passati coinvolgendo gli studenti delle scuole e delle università” ha dichiarato Ambrosj in conferenza, “quindi abbiamo deciso di premiare il lungometraggio Togo - Una grande amicizia, un film della Disney attualmente in proiezione anche a Teramo, significativo perché esalta sia il rapporto uomo-animale che il tema dei vaccini”.

Nell’augurare che la pandemia abbia un lieto fine come quello del film, il Direttore Amministrativo dell’IZSAM ha concluso l’intervento aggiungendo: “Sono convinto che scienza e cultura siano due importanti elementi di conoscenza, la scienza senza cultura e la cultura senza scienza non portano risultati positivi. Il binomio con il Premio Di Venanzo può consentirci di affrontare le sfide del futuro… in questo difficile momento ognuno deve dare il proprio contributo, noi come ente scientifico stiamo dando un contributo importante alla comunità abruzzese e anche lo sforzo culturale di Teramo Nostra è considerevole perché ci aiuta ad affrontare la vita in maniera migliore”.

 

Il Presidente dell’associazione culturale Teramo Nostra, Piero Chiarini, e il Direttore artistico, Sandro Melarangelo, hanno illustrato il programma della manifestazione, ricco nonostante le restrizioni imposte dalla pandemia. La madrina dell’edizione 2020, che quest’anno taglia il traguardo dei 25 anni, sarà l’attrice Vanessa Gravina. Un’altra presenza prestigiosa del venticinquennale sarà quella di Padre Alex Zanotelli che riceverà il Premio “Marco Pannella - Integrazione e Solidarietà”.

Il primo evento della manifestazione è in programma venerdì 25 settembre con la proiezione, presso la Casa di Riposo De Benedictis di Teramo, dei film “illuminati” dai vincitori dell’Esposimetro d’oro: Pinocchio (Esposimetro d’oro per la miglior fotografia di un film italiano a Nicolaj Bruel), La Ragazza d’Autunno, (Esposimetro d’oro per la miglior fotografia di un film straniero a Kseniya Sereda), Il Giardino dei Finzi Contini (Esposimetro d’oro alla memoria a Ennio Guarnieri), Il Marchese del Grillo (Esposimetro d’oro alla carriera a Sergio D’Offizi).

 

La conferenza stampa è stata trasmessa in diretta streaming sul canale Youtube di Teramo Nostra, dove verranno trasmessi tutti i principali appuntamenti della XXV edizione del Di Venanzo, compresa la Gran Cerimonia di Premiazione per la consegna degli Esposimetri d’oro in programma sabato 10 ottobre al Cineteatro Comunale di Teramo.

 

 

24 settembre 2020 (MG)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Settembre 2020
 
 
 
Notizie sull'argomento

5X1000 all’IZSAM

Il 5x1000 donato all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise "G. Caporale" sarà utilizzato per sostenere le attività diagnostiche e di ricerca utili a contrastare il Covid-19. #insiemecelafaremo.

 

Al via il corso eLearning in Laboratory Animal Science

Il 16 ottobre è il termine per iscriversi al corso “Riconoscimento di dolore, sofferenza e distress e la relativa applicazione nella valutazione della gravità delle procedure (focus su topi e ratti)” del progetto HERMES di cui l’Istituto è capofila.

 

Al film Disney TOGO l'XI Premio Speciale ''G. Caporale''

L’XI Premio Speciale “G. Caporale” per un filmato sulla relazione uomo-animale è stato assegnato al film Disney “TOGO: una grande amicizia”, distribuito in Italia da marzo 2020.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670