11° workshop dei Laboratori di Riferimento europei per Campylobacter

 

 

Dal 3 al 5 ottobre 2016 l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale” ha partecipato all’11° workshop organizzato dal Laboratorio di Referenza Europeo (EU-RL) del National Veterinary Institute (SVA) di Uppsala, Svezia.

 

All’incontro hanno preso parte i rappresentanti dei Laboratori Nazionali di Riferimento per Campylobacter dei Paesi dell'Unione Europea. Per l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise di Teramo hanno partecipato la Dott.ssa Elisabetta Di Giannatale e il Dott. Giuliano Garofolo del LNR per Campylobacter dell’IZSAM.

 

Il seminario annuale riveste grande importanza al fine di condividere le esperienze tra i Laboratori Nazionali di Riferimento per Campylobacter degli Stati membri dell’Unione Europea.

 

Molti gli argomenti trattati durante il workshop di Uppsala: la presentazione delle attività di ricerca condotte dall’EU-RL o dai singoli LNR; i risultati dei circuiti interlaboratorio organizzati dall’EU-RL; il ruolo della tipizzazione molecolare nella sorveglianza delle infezioni alimentari in EU; la proposta Europea per l’introduzione dei criteri di igiene di processo per Campylobacter; la necessità di introdurre un Proficiency tests sul sequenziamento del genoma (WGS).

 

Di particolare interesse è stato l’intervento del prof. Mirko Rossi dell’Università di Helsinki, Finlandia, sull’epidemiologia genomica di Campylobacter jejuni.

 

 

13 ottobre 2016

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Ottobre 2016
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Conservazione della seppia comune nelle acque costiere abruzzesi

Si svolge il 10 settembre il webinar, organizzato dall’IZSAM, che ha l’obiettivo di illustrare le azioni previste nel progetto volte a ripristinare la biodiversità degli ecosistemi marini nell’ambito delle attività di pesca sostenibili.

 

Nuove collaborazioni scientifiche tra IZSAM e Tunisia

In occasione della visita delle massime Autorità sanitarie e scientifiche del Paese nordafricano, mercoledì 8 settembre sono state illustrate in conferenza stampa le nuove collaborazioni tra l’Istituto e la Tunisia per contrastare le future emergenze.

 

Ricercatori della Tunisia a Teramo per il sequenziamento del SARS-CoV-2

Wasfi Fares dell’Istituto Pasteur e Awatef El Moussi dell’Ospedale Charles-Nicolle di Tunisi si sono formati in Istituto per migliorare la capacità di sequenziamento del genoma e delle analisi bioinformatiche dei laboratori tunisini.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670