Attività progettuale

 

Per l'IZSAM l’attività di progettazione ha sempre rivestito un’importanza strategica. Dal 1990 un marcato orientamento internazionale si è reso necessario, e continua ad essere indispensabile, per rispondere alle sfide derivanti dalla continua evoluzione del contesto socio‑ambientale, dai cambiamenti climatici e dalla progressiva globalizzazione dei mercati. Questi aspetti hanno reso imprescindibile un approccio sovranazionale nella tutela della salute delle popolazioni animali, nella valutazione del rischio derivante dagli scambi internazionali degli animali e dei loro prodotti e, in definitiva, nella tutela della salute dell’uomo.

 

Nel quinquennio 2012-2017 i progetti a cui l’Istituto ha preso parte hanno avuto un ruolo rilevante sia in relazione al personale impiegato, sia in termini di reperimento di risorse finanziarie al di fuori dei canali classici (statali e regionali). Sono stati portati avanti 162 progetti, di cui 52 internazionali e 110 nazionali, che hanno determinato un’autonoma capacità di finanziamento di circa 20 milioni di euro, equamente suddivisi tra l’ambito nazionale e quello internazionale.

 

Il livello qualitativo raggiunto ha imposto l’Istituto quale interlocutore credibile e affidabile, prima ancora che consulente, dei Governi e dei Servizi veterinari di buona parte del mondo. Il fulcro dell’attività progettuale è rappresentato dalle aree in via di sviluppo dove l’IZSAM fornisce da anni assistenza tecnico-scientifica e trasferisce conoscenze per l’adeguamento alle norme internazionali, il controllo delle malattie trasmissibili all’uomo, il commercio degli animali e dei prodotti derivati a tutela dei consumatori e per l’adeguamento dei laboratori. America Latina, Africa ed Europa dell’Est rappresentano le aree a cui l’Istituto ha dedicato il maggiore impegno mediante consistenti risorse umane e finanziarie.

 

 
Presenza dell'IZSAM nel mondo

In blu sono evidenziati i Paesi con i quali l'IZSAM ha avuto rapporti di collaborazione e cooperazione tecnico-scientifica

 
 
 
© IZSAM Aprile 2020
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Progetto di gemellaggio con il Mozambico

Si è svolto online il meeting finale del progetto di gemellaggio tra il Laboratorio Centrale Veterinario di Maputo e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

 

Missione dell'Istituto in Tunisia

Il Direttore Generale D’Alterio e il Direttore Sanitario Migliorati si sono recati nel Paese nordafricano per discutere delle attività progettuali in corso e strutturare nuove collaborazioni per contrastare il Covid-19, attraverso la creazione di un polo scientifico.

 

Continua la cooperazione dell'IZSAM in Namibia

L’Istituto è membro del consorzio che si è aggiudicato il Tender della Commissione Europea per realizzare il progetto “Integrated Animal Health Information System (IAHIS)” in Namibia.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670