Centro di Collaborazione OIE per la Formazione Veterinaria, l'Epidemiologia, la Sicurezza Alimentare e il Benessere Animale

 
Logo Centro di Collaborazione per la Formazione Veterinaria, l'Epidemiologia, la Sicurezza Alimentare e il Benessere Animale

Nel 1997 l’IZSAM ha ottenuto un riconoscimento di alto valore scientifico, divenendo Centro di Collaborazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Animale (OIE) per l’Epidemiologia e l’Organizzazione dei Servizi Veterinari nei Paesi in via di sviluppo. Nel 2004 le competenze si sono ampliate fino ad assumere la denominazione di Centro di Collaborazione per la Formazione Veterinaria, l'Epidemiologia, la Sicurezza Alimentare e il Benessere Animale.

 

L'OIE dispone di una rete mondiale di Centri di Collaborazione diffusa in tutti i continenti. I Centri di Collaborazione dell’OIE sono strutture di eccellenza designate in un settore specifico di competenza, nell'ambito della gestione di problematiche generali di Sanità Animale e Sanità Pubblica Veterinaria. I Centri di Collaborazione sono tenuti a mettere a disposizione la loro competenza a tutti i Paesi membri dell’OIE.

 

Mandato dei Centri di Collaborazione OIE:

  • fornire servizi all’OIE, in particolare nella Regione di appartenenza, nel proprio ambito di competenza e nel rispetto delle regole dell’organizzazione. Se richiesto, fornire supporto ai Laboratori di Referenza;
  • proporre e sviluppare metodi e procedure al fine di armonizzare gli standard internazionali e le linee guida applicabili alla disciplina di competenza;
  • condurre e/o coordinare gli studi scientifici e tecnici in collaborazione con altri Centri, Laboratori o Organizzazioni;
  • raccogliere, processare, analizzare, pubblicare e diffondere i dati e le informazioni, nella specifica area di competenza;
  • fornire, nell’ambito delle competenze riconosciute, formazione scientifica e tecnica al personale proveniente da Istituzioni dei Paesi Membri dell’OIE;
  • organizzare e partecipare per conto dell’OIE a riunioni scientifiche ed altre attività;
  • identificare e sostenere lo sviluppo delle competenze, con particolare riguardo alla propria Regione di appartenenza;
  • stabilire e sostenere un network con gli altri Centri di Collaborazione della stessa area di competenza e, nel caso, con CC di altre discipline;
  • mettere i propri esperti a disposizione dell’OIE per eventuali consulenze.

 

Responsabile: Giacomo Migliorati - g.migliorati@izs.it

 
 
 
© IZSAM Luglio 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Food Microbial Bioinformatician

Sono aperte le iscrizioni al corso eLearning organizzato dall’IZSAM come capofila del progetto europeo LEarning GenOmics for food safety - LEGO, finanziato dal programma Erasmus+, che si propone di formare l'innovativa figura professionale del Food Microbial Bioinformatician.

 

Inaugurazione del nuovo polo tecnico IZSAM

Il 3 febbraio 2021, nell’ottantesimo anno di vita dell’Ente, si è svolta la cerimonia di posa della prima pietra della nuova sede tecnico-scientifica dell’IZS dell’Abruzzo e del Molise, per un valore complessivo di 17 milioni di euro.

 

Monitoraggio dei Piani di eradicazione e sorveglianza delle malattie

Su richiesta del Ministero della Salute l’IZSAM organizza un webinar in 4 sessioni, destinato ai veterinari degli Assessorati e degli Osservatori Epidemiologici Regionali, per approfondire i Cruscotti Sanità Animale del portale vetinfo.it.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670