Aperte le iscrizioni del corso eLearning in Laboratory Animal Science

 

 

L’IZS dell’Abruzzo e del Molise è capofila del progetto Harmonisation & Recognition of LAS education and training in MEmber States (HERMES) che vede un ampio partenariato costituito dall’Istituto Superiore di Sanità, dall’Università di Murcia (Spagna), dall’Università di Uppsala (Svezia), dall’Istituto di ricerca del Ministero dell’Agricoltura HAO-DEMETER (Grecia) e dall’Associazione VETerinary Continuous Education in Europe (VETCEE) di base a Bruxelles e partecipata dalle principali federazioni europee veterinarie.

 

HERMES è finanziato dal programma Europeo Erasmus+ nel contesto della Azione chiave 2, Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche, call 2017 per la creazione di partenariati strategici per l’istruzione e la formazione professionale in Europa.

Il progetto si propone di generare risultati a molteplici livelli di impatto, dall’accresciuta libertà di circolazione dei ricercatori nello spazio europeo - che è una delle priorità di Erasmus+ - alla maggiore, e più diffusa, qualità della formazione nell’ambito del Laboratory Animal Science (LAS).

 

Tra i vari output attesi, HERMES prevede la messa a punto e l’erogazione del corso eLearning “Riconoscimento di dolore, sofferenza e distress e la relativa applicazione nella valutazione della gravità delle procedure (con focus su topi e ratti)”. Il corso, erogato in forma gratuita e in lingua inglese, è strutturato in unità formative che facilitano la valutazione delle conoscenze acquisite.

 

Destinatari dell’intervento sono 1.000 beneficiari, a livello europeo, laureandi o laureati che lavorano o sono interessati a lavorare in ambito LAS. I requisiti specifici per la partecipazione, così come le modalità di candidatura, si trovano in dettaglio nel bando pubblicato sul sito del progetto HERMES disponibile al link: www.hermes4las.eu/call-for-applications-e-learning-course/

 

La raccolta delle candidature terminerà il 7 ottobre 2020, l’inizio delle attività formative è previsto per il 12 ottobre 2020: ai discenti italiani saranno rilasciati crediti ECM. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il team del progetto HERMES, scrivendo all’indirizzo hermes@izs.it.

 

 

 

18 settembre 2020 (MG)

 
 
 
 
© IZSAM Settembre 2020
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Conservazione della seppia comune nelle acque costiere abruzzesi

Si svolge il 10 settembre il webinar, organizzato dall’IZSAM, che ha l’obiettivo di illustrare le azioni previste nel progetto volte a ripristinare la biodiversità degli ecosistemi marini nell’ambito delle attività di pesca sostenibili.

 

Nuove collaborazioni scientifiche tra IZSAM e Tunisia

In occasione della visita delle massime Autorità sanitarie e scientifiche del Paese nordafricano, mercoledì 8 settembre sono state illustrate in conferenza stampa le nuove collaborazioni tra l’Istituto e la Tunisia per contrastare le future emergenze.

 

Ricercatori della Tunisia a Teramo per il sequenziamento del SARS-CoV-2

Wasfi Fares dell’Istituto Pasteur e Awatef El Moussi dell’Ospedale Charles-Nicolle di Tunisi si sono formati in Istituto per migliorare la capacità di sequenziamento del genoma e delle analisi bioinformatiche dei laboratori tunisini.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670