Twinning OIE con l’Arabia Saudita

 

 

Dal 10 al 18 febbraio i dottori Al Tureif Bakar, Al Mutairi Mohammed e Bu Khader Wael dell’Animal Resources Risk Assessment Division dell’Arabia Saudita (KSA ARRAD) hanno frequentato la prima edizione del corso di formazione sull’epidemiologia veterinaria, presso la sede centrale dell’IZSAM di Teramo.

 

La sessione formativa in aula, attraverso lezioni frontali ed esercitazioni, è stata organizzata nell’ambito del Twinning OIE sull’Epidemiologia e l’Analisi del Rischio tra l’IZS dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale” e il KSA ARRAD dell’Arabia Saudita. Il progetto di gemellaggio di durata triennale, finanziato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità Animale con circa 220.000 euro, ha preso il via con il kick off meeting di Riyadh, svoltosi dal 30 luglio al 2 agosto, a cui hanno preso parte il DG Nicola D’Alterio e il dott. Paolo Calistri, responsabile scientifico del Twinning OIE.

 

La formazione dei ricercatori sauditi è stata incentrata sull’epidemiologia di base, per migliorare le conoscenze e le abilità nell’ambito della sorveglianza delle malattie degli animali e dei relativi sistemi, delle strategie per il controllo, la prevenzione e l’eradicazione delle malattie e dell’analisi epidemiologica dei dati. Il fine del Twinnig OIE è rafforzare le capacità del personale del KSA ARRAD, supportandolo nella corretta applicazione dei metodi epidemiologici e di valutazione del rischio, tra cui il GIS (Geographic Information System), nell’analisi dei dati di telerilevamento e di modellizzazione delle malattie infettive.

 

 

21 febbraio 2020 (MG)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Febbraio 2020
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Conservazione della seppia comune nelle acque costiere abruzzesi

Si svolge il 10 settembre il webinar, organizzato dall’IZSAM, che ha l’obiettivo di illustrare le azioni previste nel progetto volte a ripristinare la biodiversità degli ecosistemi marini nell’ambito delle attività di pesca sostenibili.

 

Nuove collaborazioni scientifiche tra IZSAM e Tunisia

In occasione della visita delle massime Autorità sanitarie e scientifiche del Paese nordafricano, mercoledì 8 settembre sono state illustrate in conferenza stampa le nuove collaborazioni tra l’Istituto e la Tunisia per contrastare le future emergenze.

 

Ricercatori della Tunisia a Teramo per il sequenziamento del SARS-CoV-2

Wasfi Fares dell’Istituto Pasteur e Awatef El Moussi dell’Ospedale Charles-Nicolle di Tunisi si sono formati in Istituto per migliorare la capacità di sequenziamento del genoma e delle analisi bioinformatiche dei laboratori tunisini.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670