Carta dei Servizi IZSAM

 

La Carta dei Servizi (CDS) è il documento che il Legislatore ha voluto introdurre nella Pubblica Amministrazione italiana per migliorare il rapporto tra le Istituzioni e i Clienti/Cittadini, a garanzia della qualità e della quantità dei servizi erogati. Basata sui principi fondamentali di eguaglianza, imparzialità, continuità, diritto di scelta, partecipazione, efficacia ed efficienza, la CDS si prefigge di essere una vera opportunità di crescita dell’IZSAM consentendo di perseguire i seguenti obiettivi:

 

  • Posizionamento del Cliente/Cittadino al centro dei rapporti con l’Istituto (valutazione delle prestazioni ricevute – questionario di gradimento)
  • Feedback sulla percezione all'esterno delle proprie modalità operative con conseguente miglioramento dei propri standard qualitativi
  • Trasparenza e snellimento nei processi di lavorazione e di erogazione dei servizi
  • Semplificazione nell’acquisizione delle informazioni e loro adeguata gestione (certezza nei tempi, nei metodi, nei prezzi e nelle prove richieste; integrazione, coordinamento e uniformità dei dati disponibili)
  • Riduzione dei tempi e degli errori di lavorazione ed erogazione dei servizi
  • Dinamicità e immediatezza nella ricerca delle prestazioni fornite (tempi e tariffe)

 

La Carta dei Servizi viene redatta in forma digitale affinché gli utenti possano avere le informazioni sempre aggiornate e in tempo reale.

 

Normativa di riferimento: Legge n. 241 del 07/08/1990 ss.mm.ii. “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di accesso ai documenti amministrativi”; Direttive PCM del 27/01/1994 e dell’11/10/1994 sui principi di erogazione dei servizi e l’istituzione e il funzionamento degli URP; D. Lgs n. 502 del 30/12/1992 sul riordino della disciplina in materia sanitaria, diritto al reclamo e l’informazione sulle modalità di accesso e le tariffe dei servizi; Circolare del Ministero della Salute 100/SCPS/3 5697 del 31/10/1997 “Iniziative per l’attuazione nel SSN della Legge n. 241 del 1990 miranti al miglioramento dei rapporti tra la PA e i Cittadini”.

A conferma dell'importanza che la CDS ha stabilmente assunto nell'ambito del panorama istituzionale italiano, il comma 2 dell'art. 11 del D. Lgs n. 286/99, così come sostituito dall'art. 28 del D. Lgs n. 150/2009, è intervenuto a definire gli standard qualitativi ed economici delle prestazioni e dei servizi resi dalle amministrazioni pubbliche.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
© IZSAM Marzo 2018
 
 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670