Relazione Uomo-Animale e Benessere Animale

 

Il Laboratorio Relazione Uomo-Animale e Benessere Animale è una struttura complessa che coordina le attività di propria competenza nell’ambito del Centro di Collaborazione OIE per la Formazione Veterinaria, l'Epidemiologia, la Sicurezza Alimentare e il Benessere Animale e del Centro di Referenza Nazionale per l’Igiene Urbana Veterinaria e le Emergenze non Epidemiche (IUVENE). Attività finalizzate alla tutela della salute pubblica e allo sviluppo sostenibile della filiera produttiva alimentare, assicurando la disponibilità di servizi tecnico-scientifici nei campi della relazione uomo-animale, del benessere animale, dell’igiene urbana veterinaria e della gestione delle emergenze non epidemiche.

 

Il Laboratorio è costituito dai reparti:

 

 

Tra le funzioni svolte ci sono la promozione, lo sviluppo e il coordinamento di attività di studio, ricerca, assistenza tecnico-scientifica ed erogazione di servizi innovativi su:

 

  • benessere degli animali da reddito nelle fasi di detenzione, allevamento, trasporto, macellazione, abbattimento e gestione delle emergenze epidemiche e non epidemiche, in ambito nazionale ed internazionale;
  • benessere degli animali da compagnia, in particolare di cani e gatti ospitati in canili/gattili/ e altre strutture rifugio, nonché per la prevenzione e il controllo del randagismo canino e felino, in ambito nazionale ed internazionale;
  • bioetica veterinaria e l'etologia applicata al benessere animale, in ambito nazionale ed internazionale;
  • igiene urbana veterinaria e la gestione delle emergenze non epidemiche, in ambito nazionale e internazionale;
  • sistemi informativi applicabili al benessere degli animali da produzione e da compagnia (detenzione, allevamento, macellazione e trasporto animale, tracciabilità degli animali da compagnia, ecc.).

 

 

Responsabile: Paolo Felice Dalla Villa, +39 0861332637, p.dallavilla@izs.it

 
 
© IZSAM Novembre 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Sorveglianza della catena alimentare

L’Istituto a Bruxelles per il meeting annuale del progetto One Health-EJP NOVA, che vede la partecipazione di 19 partner europei, finalizzato a promuovere lo sviluppo di nuovi sistemi di sorveglianza per le zoonosi di origine alimentare.

 

Dall’Iraq a Teramo per la brucellosi

Il Governo USA ha finanziato tre mesi di formazione in IZSAM alla dott.ssa Ruqaya Mustafa Ali del CVL di Baghdad per migliorare le strategie irachene di controllo di questa importante malattia batterica - trasmissibile all’uomo - che colpisce bovini, bufali, pecore, capre, suini, cani e animali selvatici.

 

Collaborazione con l'Università di Glasgow sulla Bluetongue

Il Centre for Virus Research dell’Università scozzese e l’IZSAM hanno sottoscritto un accordo quinquennale di collaborazione scientifica che ha portato a Teramo, per tre mesi, il veterinario patologo dott.ssa Vanessa Herder.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670