2018 - IX Edizione del Premio Speciale IZSAM G. Caporale

 

Il cortometraggio “Io e la mia asinella” realizzato dagli studenti del Polo Agrario dell'ISS Di Poppa - Rozzi di Teramo, coordinati dalle professoresse Silvia Di Gennaro e Valeria Narcisi, si è aggiudicato l'Edizione 2018 del Premio Speciale. La giuria composta dall'autore della fotografia AIC Giuseppe Venditti, dalla fotografa di scena Flaviana Martino, dal regista Riccardo Forti e dal medico veterinario dell'IZSAM Flavio Sacchini ha premiato il filmato con la seguente motivazione:

"Il filmato trasmette un messaggio positivo attraverso uno spaccato di vita vissuta: il rapporto con l’animale elimina le barriere, promuove una naturale interazione, favorendo il ripristino dell’equilibrio emotivo”.

 

2017 - VIII Edizione del Premio Speciale IZSAM G. Caporale

 

Il cortometraggio “Duilio e i suoi amici”, per la regia di Lorenzo Ramerini e la fotografia di Stefano Talone, si è aggiudicato la VIII Edizione del Premio Speciale IZSAM G. Caporale, nell’ambito del XXII Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo”. La Giuria composta dall’autore della fotografia cinematografica Giuseppe Venditti, dalla fotografa di scena Flaviana Martino e dal dott. Paolo Dalla Villa dell’IZS dell’Abruzzo e del Molise ha premiato il filmato con la seguente motivazione: “La regia e il montaggio mostrano cura e gusto. Le luci naturali sono state impiegate seguendo il racconto, permettendo così di veicolare colori nitidi e caldi. Equilibrato il rapporto tra l’uomo e i suoi amici animali”.

 
 

 

2016 - VII Edizione del Premio Speciale IZSAM G. Caporale

 

 

Vincitore della edizione del corrente anno del Premio speciale IZSAM G. Caporale per un filmato sulla relazione uomo-animale è il cortometraggio La stalla, che si è aggiudicato il riconoscimento con la seguente motivazione“Fiaba contemporanea dall’ambientazione rurale con inquadrature e fotografia interessanti. Apprezzabile la scelta di inserire nella colonna sonora musiche composte da Gustav Mahler”
Soggetto, sceneggiatura, regia: Franco Di Domenico. Fotografia: Claudio Di Giuliantonio. Produzione: Prodeo.

 

 
 

 

2015 - VI Edizione Premio Speciale IZSAM "G. Caporale"

 

Nel 2015 vincitore del Premio Speciale IZSAM “G. Caporale” sul Benessere animale e sulla Relazione uomo-animale è risultato il cortometraggio “Ercolino e la Champions”. Scritto e diretto da Guido Piantieri, riprese e montaggio di Marco Possenti.

Questa la motivazione della Giuria composta dall’autore della fotografia cinematografica Giuseppe Venditti, dalla fotografa di scena Flaviana Martino e da Paolo Dalla Villa, Responsabile Laboratorio Relazione Uomo-Animale e Benessere Animale  dell’IZSAM:

“Un soggetto comico che si lascia vedere gradevolmente e che unisce temi interessanti, veicolando con il registro dell’ironia un messaggio positivo.”

 
 

Il progetto editoriale legato alla VI edizione del Premio speciale G. Caporale ha coinvolto nell’anno scolastico 2014/15 alunni della Scuola primaria di San Berardo, facenti parte dell’Istituto Comprensivo D’Alessandro-Risorgimento (Teramo).

 

Il risultato è un Numero speciale della Newsletter L’Istituto, trimestrale dell’IZSAM, dal titolo ‘Gli animali nella vita quotidiana di decenni fa’, con i racconti e i ricordi dei nonni raccolti dagli alunni delle classi V A e V B.

 
 

 

In 2014, the prize was awarded to the short film "Irene e Joy".

 

Direction, subject and script: Franco Di Domenico. Photography: Claudio Di Giuliantonio.

Production and monitoring: Prodeo.

 

The following was the motivation of the panel of judges composed of the author of the cinematographic image Giuseppe Venditti, the scenes’ photographer Flaviana Martino and by Manuel Graziani of the Institutional Comunication Unit of the Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”.

 

“The short film is technically well done. The music and photography give the film a remarkable poetry, especially in the final images, which show man and animal in communion with nature”.

 
 
 

 

2013 - IV Edizione Premio Speciale Istituto G. Caporale

 

Nel 2013 il Premio è stato assegnato al cortometraggio "Uno spazio per la natura".

 

"Uno spazio per la natura" è un video didattico-documentaristico della durata di 11:45 min., realizzato   dagli studenti del Liceo Linguistico Statale "Saffo" di Roseto degli Abruzzi (TE), sull'area costiera abruzzese del Borsacchio, riserva naturale dal 2005, incentrato sul Fratino: un piccolo uccello cosmopolita che vive e nidifica sulle nostre spiagge indicando con la sua presenza il buon stato di salute dell'ecosistema costiero.

 

Regia, fotografia, riprese e montaggio del documentario vincitore della IV Edizione del "Premio Speciale Istituto G. Caporale" sono degli studenti Zelica Allori, Diana Corvaglia, Veronica Di Gianvittorio, Chiara Di Marco, Chiara Ferroni, Chiara Forcellese, Nada Mhajoub, Cristopher Iachini, Driselma Muji e Teresa Pavone, con il coordinamento dalla prof.ssa Giorgia Settepanelli e del dirigente scolastico Viriol D'Ambrosio.

 

"Grazie alla felice scelta di sfruttare la luce naturale, al buon gusto nelle inquadrature, alla chiarezza ed efficacia del messaggio, il documentario risulta immediato ed emozionante senza tralasciare la valenza didattica alla base dell'opera." Questa la motivazione della Giuria composta dall'autore della fotografia cinematografica, Giuseppe Venditti, dalla fotografa di scena, Flaviana Martino, e dal dirigente veterinario dell'IZS dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale", Nicola Ferri.

 
 
 
 
 

Il progetto editoriale legato alla IV edizione del Premio speciale G. Caporale ha coinvolto nell’anno scolastico 2013/14 alunni della Scuola primaria di San Berardo, facenti parte dell’Istituto Comprensivo D’Alessandro-Risorgimento (Teramo).

Il risultato è un numero speciale della Newsletter L’Istituto, trimestrale dell’IZSAM, dal titolo ‘I nostri amici animali’, con gli elaborati testuali e grafici degli alunni delle classi IV A e IV B.

 
 

2012 - III Edizione Premio Speciale Istituto G. Caporale - Vier Pfoten

 

Nel 2012 il Premio è stato assegnato al cortometraggio Il dono .

Regia, fotografia, riprese, montaggio e post produzione: Paolo Sorgi e Valerio Quartapelle. Soggetto e sceneggiatura: Franco Di Domenico. Musiche e arrangiamenti: Giustino Di Gregorio e Luca D'Alberto. Interpreti: Aniello Senatore, Marco Possenti, Elisa Freschi e Angela Taraschi. Produzione: TH.I.N. Agency.

 

La motivazione della Giuria, composta dall'autore della fotografia cinematografica, Giuseppe Venditti, dalla fotografa di scena, Flaviana Martino, e dal dirigente veterinario dell'Istituto G. Caporale, Nicola Ferri, è la seguente:

"La fotografia vivida e al contempo crepuscolare, la narrazione mai sopra le righe, la musica altamente evocativa, la cura delle inquadrature e dei particolari, fanno di questo piccolo film un credibile affresco poetico sul rapporto uomo, animale, natura. Un ritratto delicato e commovente sul dono della vita attraverso la generosità dell'uomo e il potere taumaturgico dell'animale."

 
 
 

2011 - II Edizione Premio Speciale Istituto G. Caporale - Vier Pfoten International

 

1° classificato: O' Ciucciariello di Aniello Senatore

2° classificato: Cani di Marco Possenti

3° classificato: Medgidia/Cani di Simone Di Palma

 
 
 
 

I nostri amici animali / Animals, our friends

Raccolta di disegni dei bambini della scuola elementare Noè Lucidi di Teramo sul "rapporto uomo - animale" nell'ambito del II Premio Speciale Istituto G. Caporale - Vier Pfoten, all'interno del XVI Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica "Gianni Di Venanzo".

 
 
 

2010 - I Edizione Premio Speciale Istituto G. Caporale - Vier Pfoten International

 

 

Nell'anno dedicato alla biodiversità la scelta degli organizzatori è caduta sul documentario "La biodiversità del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga" che mostra la ricchezza e la capacità di convivenza di flora e fauna dell'Appennino abruzzese.

Regia: Fernando Di Fabrizio. Riprese: Alessandro Di Federico. Voce: Riccardo Mei. Musiche: Angelo Branduardi. Produzione: L'ARCA.

 

La Giuria ha assegnato il Premio con la seguente motivazione:

"Per la sensibilità espressa nella propria opera cinematografica al tema del benessere degli animali, alla tutela e alla crescita umana verso il mondo animale".

 
 
© IZSAM March 2019
 
 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670