Sottoscritto al Ministero della Salute un progetto di gemellaggio con una delegazione dell'Arabia Saudita

 

 

Sottoscritto nella giornata di ieri, 28 gennaio 2019, sotto l’egida dell’Organizzazione Mondiale per la Sanità Animale (OIE) e alla presenza del dott. Silvio Borrello, Direttore Generale della Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari del Ministero della Salute, un progetto di gemellaggio tra il nostro Istituto e il Dipartimento "Animal Resources and Risk Assessment" del Ministero dell'Agricoltura del Regno dell'Arabia Saudita.

Presenti, oltre al DG Borrello, il Direttore Generale F.F. dell’IZSAM dott. Nicola D'Alterio e il dott. Paolo Calistri, Dirigente responsabile del Reparto Epidemiologia e Analisi del Rischio dell’Istituto. Per la delegazione saudita, accompagnata dal dott. Ghazi Yehia, Responsbile dell'ufficio regionale dell'OIE per il Medio Oriente di Beirut, erano presenti alla sottoscrizione dell’Accordo, il dott. Ali El Duwereij,       Vice Ministro dell'Agricoltura e Responsabile del "Directorate of Animal Resources" e il dott. Sanad Salem Al Harbi Direttore del Dipartimento "Animal Resources and Risk Assessment".

Il Twinning, della durata di tre anni, prevede la formazione di personale del Dipartimento del Ministero dell'Agricoltura saudita sull’epidemiologia e l’analisi del rischio, da parte di esperti ricercatori del Centro Operativo Veterinario per l'Epidemiologia, la Programmazione e l'Informazione (COVEPI) del nostro Istituto.

In particolare, la formazione sarà svolta attraverso incontri seminariali da tenersi nella capitale Riyadh e periodi di stage del personale saudita presso l’Istituto Zooprofilattico dell’Abruzzo e del Molise “G .Caporale”.

Il progetto, considerato di rilevanza strategica nell'ambito dell'attuale riorganizzazione del Ministero dell'Agricoltura del Regno dell'Arabia Saudita, permetterà di sviluppare solide competenze nell'ambito dell'epidemiologia veterinaria e dell’analisi del rischio. Per il nostro Ente, invece, il presente Twinning rappresenta un importante riconoscimento internazionale alle competenze sviluppate negli anni in tale settore.

 

 

29 gennaio 2019 (CDI)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Gennaio 2019
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Gestione Acque Pulite

Il 26 marzo, al CIFIV dell’Istituto di Teramo, si tiene il convegno per presentare i risultati del progetto che ha sperimentato un innovativo sistema di disinfezione delle acque reflue, senza l’utilizzo di prodotti chimici. Il progetto, finanziato dalla Regione Abruzzo, è stato realizzato da Ambiente 2000, IZSAM e Ruzzo Reti.

 

Dall’Iraq a Teramo per la brucellosi

Il Governo USA ha finanziato tre mesi di formazione in IZSAM alla dott.ssa Ruqaya Mustafa Ali del CVL di Baghdad per migliorare le strategie irachene di controllo di questa importante malattia batterica - trasmissibile all’uomo - che colpisce bovini, bufali, pecore, capre, suini, cani e animali selvatici.

 

Pubblicato il bando del X Premio Speciale IZSAM G. Caporale

La decima edizione del Premio per un filmato sulla relazione uomo-animale, nell’ambito del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo” è indirizzato agli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado e delle Università.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670