Misure per il benessere degli animali

 

Negli ultimi anni l’Unione Europea ha investito ingenti risorse per migliorare le conoscenze scientifiche sull’uso dell’Animal-Based Measures (ABM) quali strumenti atti a sviluppare veri e propri test diagnostici per il benessere degli animali in fase di allevamento, trasporto e macellazione. Tali misure sono legate direttamente o indirettamente alla salute (calo riproduzione, malattie), alla produzione (BCS, resa al macello) e al comportamento degli animali (vocalizzazioni, segni di stress). Le misure vengono utilizzate nei sistemi di monitoraggio e sorveglianza del benessere animale in azienda, inserite in codici di buone pratiche di allevamento, nei programmi per la certificazione dei prodotti di qualità e per la gestione degli impianti di macellazione.

 

L'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) si prefigge di sviluppare una metodologia di valutazione quantitativa del rischio in questo ambito ed ha istituito un gruppo di lavoro per la revisione e l’analisi dei risultati della ricerca Europea, esaminandone i risultati degli ultimi dieci anni e verificandone il grado di inclusione nel quadro legislativo di riferimento.

 

Il Laboratorio Relazione Uomo-Animale e Benessere Animale dell’IZS dell’Abruzzo e del Molise ha contribuito con suoi esperti alla realizzazione del report dell’EFSA “The use of animal-based measures to assess animal welfare in EU - state of the art of 10 years of activities and analysis of gaps” (scaricabile qui ) che riassume i risultati dello studio e gli esiti delle discussioni tecnico-scientifiche, presentando una mappatura delle lacune riscontrate.

 

 

15 dicembre 2015 (MG)

 
 
 
 
© IZSAM Agosto 2016
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Pubblicato il bando del X Premio Speciale IZSAM G. Caporale

La decima edizione del Premio per un filmato sulla relazione uomo-animale, nell’ambito del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo” è indirizzato agli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado e delle Università.

 

Collaborazione con l'Università di Glasgow sulla Bluetongue

Il Centre for Virus Research dell’Università scozzese e l’IZSAM hanno sottoscritto un accordo quinquennale di collaborazione scientifica che ha portato a Teramo, per tre mesi, il veterinario patologo dott.ssa Vanessa Herder.

 

Benessere animale durante la macellazione di bovini, suini e ovini

Dal 19 al 22 febbraio si è svolto a Barcellona il primo dei 7 corsi di formazione, organizzato dall’IZSAM in partenariato con l’Università degli Studi di Milano, nell’ambito dell’Iniziativa “Better Training for Safer Food” della Commissione Europea.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670