L'Istituto all'EFSA per l'avvio del progetto europeo SIGMA

 

 

La Commissione Europea richiede sempre più frequentemente all’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) consulenze tecnico-scientifiche sulla valutazione del rischio e sull’analisi epidemiologica dei focolai di malattie animali: peste suina africana, influenza aviaria e dermatite nodulare contagiosa. Pertanto sono indispensabili i dati aggiornati sui focolai, sul numero e sulla distribuzione spaziale delle specie sensibili, così come i risultati delle attività di sorveglianza e controllo.

 

A causa dell’assenza di un sistema informativo europeo che raccolga tutti questi dati, l’EFSA ha dovuto richiedere dati e informazioni ad hoc agli Stati membri della UE e ad altri Paesi coinvolti dalle malattie oggetto di mandato. Per tali ragioni l’EFSA ha indetto una gara d’appalto (tender) per la fornitura di supporto tecnico-scientifico per lo sviluppo e l’attuazione di un sistema automatizzato europeo di raccolta e segnalazione dei dati su focolai di malattie degli animali, popolazioni animali e sorveglianza (“Technical support to improve and automatize data collection and reporting on animal disease outbreaks and surveillance” - tender SIGMA).

 

Ad aggiudicarsi la gara un Consorzio di Istituti di 5 Paesi europei: l’IZSAM, che è il capofila, per l’Italia; il Friedrich-Loeffler-Institut (Germania), lo Swedish National Veterinary Institute (Svezia), il Bulgarian Food Safety Agency (Bulgaria) e l’Institute of Veterinary Medicine and Animal Sciences - Estonian University of Life Sciences (Estonia).

 

Il 7 e 8 giugno 2018, nella sede dell’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare di Parma, si è svolto il meeting di avvio del progetto che ha visto la partecipazione dei rappresentanti dell’EFSA e del Consorzio. Per l’IZSAM hanno preso parte all’incontro Simona Iannetti, coordinatore scientifico, Patrizia Colangeli, responsabile degli aspetti informatici ed Enrico De Albentiis per la parte amministrativa.

 

 

12 giugno 2018 (MG)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Giugno 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

A Teramo per il Benessere Animale in Sudafrica

Con la visita formativa in Istituto di due ricercatori sudafricani si avvia alla conclusione il progetto di gemellaggio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Animale sul benessere animale tra l’IZSAM e l’Università di Pretoria.

 

Indetta in IZSAM una nuova procedura di gara

Per la realizzazione del nuovo Reparto produzione e confezionamento vaccini e diagnostici batterici (area ex mattatoio), l’Istituto ha indetto una procedura aperta per un importo complessivo dell’appalto di € 1.801.279,40.

 

Aqualife: ecosistemi dipendenti dalle acque sotterranee

Ricercatori dell’IZSAM hanno partecipato al Convegno conclusivo del progetto Aqualife, dove hanno presentato il poster “Chemical contamination within the water catchment area of the Aterno-Pescara: comparison between Macroinvertebrates and Fish”.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670