L'IZSAM in Marocco al 16° Meeting del network REMESA

 

 

Il 18 e 19 aprile 2018 nella città portuale di Mohammedia, in Marocco, si è tenuto il 16° meeting del network REMESA (REseau MEditerranéen de Santé Animale) per la sanità animale, che ha riunito i Capi dei Servizi Veterinari dei Paesi del Mediterraneo.

 

Il meeting, organizzato dalla co-presidenza franco-marocchina e dalle Rappresentanze OIE e FAO del Nord Africa, ha visto la partecipazione del dott. Silvio Borrello, Capo dei Servizi Veterinari Italiani (Cvo), accompagnato dalla dott.ssa Benedetta Cappelletti della Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari. Il dott. Borrello ha guidato la delegazione italiana composta dal dott. Umberto Agrimi, Direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria, Sicurezza alimentare e Nutrizione dell’Istituto Superiore di Sanità; dal prof. Mauro Mattioli (Direttore Generale dell’IZSAM), dal dott. Nicola D’Alterio (Direttore Sanitario dell’IZSAM), dal dott. Paolo Calistri (Dirigente dell’Epidemiologia ed Analisi del Rischio dell’IZSAM).

 

REMESA è un’importante piattaforma di collaborazione nel campo della salute animale e della sanità pubblica veterinaria a cui aderiscono 15 Paesi del Mediterraneo: Marocco, Algeria, Tunisia, Libia, Mauritania ed Egitto per il Nord dell’Africa; Libano e Giordania per il Medio Oriente; Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Grecia, Malta e Cipro per il Sud dell’Europa. L’obiettivo di REMESA è il miglioramento della prevenzione e il controllo delle principali malattie animali transfrontaliere e delle zoonosi, attraverso il rafforzamento delle risorse e delle capacità nazionali e regionali, ed altresì, attraverso l’armonizzazione ed il coordinamento delle relative attività.

 

L’afta epizootica, la Bluetongue, l’influenza aviaria, la peste dei piccoli ruminanti, la peste equina e la rabbia sono state malattie oggetto di discussione, cosi come argomenti trasversali nell’ambito della tematica “Una Sola Salute” (ad esempio la antibiotico-resistenza). L’IZSAM ha contribuito ai lavori con una presentazione del dott. Calistri sulla situazione epidemiologica della Bluetongue in Italia e nel bacino del Mediterraneo e sulla sorveglianza dei vettori. La dott.ssa Cappelletti, invece, ha riferito sulla situazione epidemiologica dell’influenza aviaria in Italia e sul connesso sistema di sorveglianza.

Il prossimo meeting del network REMESA si terrà in Francia, nel secondo semestre del 2018.

 

 

26 aprile 2018 (MG)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Maggio 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

L’IZSAM in Libano per un Twinning dell’Unione Europea

Il 4 febbraio si è svolta a Beirut la prima riunione operativa del progetto di gemellaggio amministrativo dell’Unione Europea in Libano che vede coinvolto anche l’IZS dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”.

 

Torna il 17 febbraio la Festa Nazionale del GATTO

Il prossimo 17 febbraio verrà celebrata, per il 19° anno consecutivo, in Italia, la Festa Nazionale del Gatto: per l’occasione, il Museo del Gatto di Teramo “Paolo Gambacurta”, rimarrà aperto nella mattinata di domenica.

 

In IZSAM per formarsi sul SILAB For Africa

Delegati di Botswana, Camerun, Costa d’Avorio, Senegal e Uganda a Teramo per formarsi sul Sistema Informativo per la gestione dei laboratori veterinari sviluppato dall’IZS dell’Abruzzo e del Molise.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670