In Liguria per studi e ricerche sui cetacei

 

 

Gabriella Di Francesco e la dottoranda Ludovica Di Renzo dell’IZSAM hanno partecipato al Convegno Nazionale “Rischi emergenti per la salute dei Cetacei in Italia”, che si è tenuto il 5 aprile a Genova, organizzato dal Centro di Referenza Nazionale per le Indagini Diagnostiche sui Mammiferi marini spiaggiati (C.Re.Di.Ma) dell’IZS del Piemonte, Liguria e Valle D’Aosta.

La dott.ssa Di Francesco ha presentato i risultati degli ultimi due anni relativi alle indagini diagnostiche eseguite sulle carcasse di cetacei spiaggiatisi lungo le coste di Abruzzo e Molise, mettendo in risalto le potenzialità della rete spiaggiamenti bi-regionale nella quale l’IZSAM è coinvolto: una rete che nel 2017 è riuscita a intervenire sul 100% delle segnalazioni.

 

Il 6 aprile i ricercatori dell’Istituto hanno partecipato alla 32° Conferenza dell’European Cetacean Society di La Spezia con la dott.ssa Ludovica Di Renzo che ha portato il contributo nell’ambito del workshop “What is new in cetacean pathology: 2° Edition” presentando “Brucella ceti-cellular prion protein interaction in the brain from stranded striped dolphins (Stenella coeruleoaba): An ‘in silico’ study”: uno studio che vede la collaborazione di IZSAM, Università di Teramo, Università di Padova e Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Puglia e della Basilicata.

 

Alla Conferenza di La Spezia la dott.ssa Di Renzo e il dott. Pietro Badagliacca dell’IZSAM hanno presentato anche tre poster:

“Asphyxiation-related death in cetaceans stranded along the Adriatic coast of Italy” di L. Di Renzo, N. Ferri, V. Olivieri, W. Di Nardo, C.E. Di Francesco, G. Di Guardo, G. Di Francesco; “Investigating the persistent organic pollutants in cetaceans. Preliminary data on dioxin burden in the blubber of bottlenose dolphins (Tursiops truncatus) stranded along Adriatic Sea coastline” di P. Badagliacca, R. Ceci, M.S. Tulini, A. Cocco, L. Di Renzo, N. Ferri, G. Diletti; “An in silico study of Dolphin morbillivirus haemoagglutinin complex to sperm whale (Physeter macrocephalus) SLAM and Nectig -4 receptors” di G. Di Guardo, L. Zinzula, G. Di Francesco C. Centelleghe, S. Mazzariol, M. Orsini.

 

 

19 aprile 2018 (MG)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Aprile 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Visita delegazione Tunisia

Sei docenti di tre Università della Tunisia hanno visitato le strutture dell’Istituto nell’ambito di un progetto europeo dell’Università di Teramo, finalizzato a migliorare la qualità degli studi sull’alimentazione dell’Istruzione Superiore tunisina.

 

L’IZSAM in Libano per un Twinning dell’Unione Europea

Il 4 febbraio si è svolta a Beirut la prima riunione operativa del progetto di gemellaggio amministrativo dell’Unione Europea in Libano che vede coinvolto anche l’IZS dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”.

 

Torna il 17 febbraio la Festa Nazionale del GATTO

Il prossimo 17 febbraio verrà celebrata, per il 19° anno consecutivo, in Italia, la Festa Nazionale del Gatto: per l’occasione, il Museo del Gatto di Teramo “Paolo Gambacurta”, rimarrà aperto nella mattinata di domenica.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670