Carta dei Servizi

 

 

Per migliorare il rapporto con i clienti/cittadini, a garanzia della qualità e della quantità dei servizi erogati, l’Istituto ha pubblicato la Carta dei Servizi (CDS) in forma digitale affinché le informazioni sui servizi offerti siano sempre aggiornate. La CDS, consultabile a  questo indirizzo , è stata realizzata seguendo principi di eguaglianza, imparzialità, continuità, diritto di scelta, partecipazione, efficacia ed efficienza e va intesa anche come un’opportunità di crescita per l’Istituto nell’ottica del confronto con i propri clienti e portatori di interesse.

 

La Carta dei Servizi è strutturata in tre sezioni. La prima, L’Istituto: storia, attività, strutture, qualità riporta i cenni storici, i compiti, la struttura organizzativa e i centri di eccellenza dell’Ente, soffermandosi sul Sistema Qualità e delineando in modo sintetico ma chiaro la vasta platea di stakeholder.

Nella seconda sezione Attività diagnostica e Servizi si entra nel merito della regolamentazione delle prestazioni e degli accertamenti diagnostici offerti, con le indicazioni per il prelievo e l’invio dei campioni, la relativa modulistica, il catalogo dei prodotti biologici, nonché buona parte dei servizi offerti: dalla formazione all’anagrafe, dai sistemi informativi alle marche auricolari, passando per i servizi di sequenziamento di nuova generazione basati sulla piattaforma tecnologica Illumina NextSeq™ e le analisi bioinformatiche.

La terza e più corposa sezione Accertamenti e tempi è costituita da un database interrogabile che riporta gli accertamenti attualmente effettuati dall’Istituto: per ogni accertamento sono specificati il reparto che lo esegue, il metodo, la metodica, la tariffa e il tempo atteso di esecuzione. L’elenco completo degli accertamenti è comunque disponibile anche in formato Excel.

 

I campioni registrati a partire dal 1° aprile 2018 seguiranno le disposizioni contenute nella nota “Regolamentazione delle prestazioni e degli accertamenti diagnostici dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise ‘G. Caporale’ - LINEE GUIDA”.

 

Da segnalare, infine, che nella home page della CDS è possibile compilare il questionario di soddisfazione del cliente e il questionario di gradimento dei servizi, entrambi utili per apportare eventuali azioni correttive tese a migliorare l’offerta e la qualità dei servizi dell’IZS dell’Abruzzo e del Molise.

 

 

 

 

28 marzo 2018 (MG)

 
 
 
 
© IZSAM Marzo 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Io e i miei amici animali, nella vita e nell'arte

L’Istituto ha collaborato al progetto “Io, noi e la natura” della Scuola dell’infanzia “Via Brigiotti” di San Nicolò a Tordino (TE) con un intervento incentrato sull’adozione di comportamenti consapevoli, sui diritti degli animali e sui doveri degli uomini nei loro confronti.

 

Visita delegazione Tunisia

Sei docenti di tre Università della Tunisia hanno visitato le strutture dell’Istituto nell’ambito di un progetto europeo dell’Università di Teramo, finalizzato a migliorare la qualità degli studi sull’alimentazione dell’Istruzione Superiore tunisina.

 

L’IZSAM in Libano per un Twinning dell’Unione Europea

Il 4 febbraio si è svolta a Beirut la prima riunione operativa del progetto di gemellaggio amministrativo dell’Unione Europea in Libano che vede coinvolto anche l’IZS dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670