Benessere Animale nell’allevamento dei suini

 

 

Dal 5 all’8 giugno a Malmö, in Svezia, si è tenuta la prima edizione del corso di formazione “Benessere Animale nell’allevamento dei suini”, organizzato dall’IZS dell’Abruzzo e del Molise in partenariato con l’Università degli Studi di Milano, nell’ambito dell’iniziativa “Better Training for Safer Food” della DG Salute e Sicurezza degli Alimenti (DG SANTE) della Commissione Europea. Per il biennio 2018-2019 è prevista l’organizzazione di 12 corsi di formazione di livello base e livello avanzato sul benessere degli animali: dall’allevamento al trasporto, dalla macellazione all’abbattimento per ragioni sanitarie o disastri naturali. I percorsi di apprendimento sono destinati a 360 veterinari ufficiali con l’obiettivo di migliorare l’applicazione armonizzata della Legislazione europea sul benessere animale, attraverso un processo molto interattivo e altamente pratico basato sulla valorizzazione e la condivisione delle competenze degli esperti e dei partecipanti.

 

Il corso di Malmö è iniziato con l’indirizzo di benvenuto di un delegato dell’Autorità Nazionale Competente svedese. I partecipanti sono stati 31 veterinari ufficiali selezionati dai National Contact Points di Albania, Austria, Belgio, Bosnia Herzegovina, Croazia, Cipro, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Israele, Italia, Lettonia, Libano, Lituania, Malta, Norvegia, Olanda, Polonia, Slovacchia, Spagna e Svizzera. Undici esperti europei, supportati da un delegato OIE, hanno sviluppato un intenso programma didattico di taglio pratico incentrato sui temi chiave oggetto delle Direttive CE n. 2008/120 e 98/58, e della Raccomandazione UE n. 2016/336, con un focus specifico sulla questione del “tail biting” che oggi riveste carattere prioritario per la Commissione Europea.

 

Sin dalla prima sessione formativa i beneficiari hanno contribuito in maniera determinante a focalizzare i temi di principale interesse in materia di applicazione della Legislazione europea sulla protezione dei suini negli allevamenti, presentando casi reali affrontati a livello nazionale e le conseguenti buone pratiche poste in essere per la risoluzione delle problematiche rilevate. Alle lezioni teoriche sono stati affiancati momenti di discussione, attività di gruppo per la soluzione di casi studio e attività di campo in tre aziende locali che si sono rese disponibili ad accogliere partecipanti ed esperti nelle loro sedi per lo svolgimento di esercizi di simulazione relativi ai controlli ufficiali.

 

Al corso hanno partecipato anche portatori di interesse, quali allevatori e portavoce di ONG, che hanno presentato buone prassi in tema di procedure di management tese a favorire il benessere dei suini senza ricorrere al taglio delle code. Vi è stato, inoltre, un approfondimento sulla comunicazione tra controllori ufficiali e allevatori in caso di ispezioni o audit.

Il prossimo corso, incentrato sul benessere animale durante la macellazione di pollame, si terrà ad Hannover, in Germania, dal 2 al 5 ottobre 2018. Per maggiori informazioni: www.btsftraining.izs.it/ - email: 20169606aw@izs.it.

 

 

3 luglio 2018 (MG)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Luglio 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Io e i miei amici animali, nella vita e nell'arte

L’Istituto ha collaborato al progetto “Io, noi e la natura” della Scuola dell’infanzia “Via Brigiotti” di San Nicolò a Tordino (TE) con un intervento incentrato sull’adozione di comportamenti consapevoli, sui diritti degli animali e sui doveri degli uomini nei loro confronti.

 

Visita delegazione Tunisia

Sei docenti di tre Università della Tunisia hanno visitato le strutture dell’Istituto nell’ambito di un progetto europeo dell’Università di Teramo, finalizzato a migliorare la qualità degli studi sull’alimentazione dell’Istruzione Superiore tunisina.

 

L’IZSAM in Libano per un Twinning dell’Unione Europea

Il 4 febbraio si è svolta a Beirut la prima riunione operativa del progetto di gemellaggio amministrativo dell’Unione Europea in Libano che vede coinvolto anche l’IZS dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670