Ennesimi casi di spiaggiamento sulle nostre coste

 

 

L’ultima settimana di luglio è stata densa d’interventi che hanno impegnato gli esperti dell’IZSAM e del Centro Studi Cetacei. Il gruppo di lavoro specializzato nel recupero e successiva autopsia di cetacei e tartarughe spiaggiate lungo le coste abruzzesi e molisane, è intervenuto per il recupero di tre carcasse di tartaruga comune di grandi dimensioni (superiori a 40 kg) tra Pineto e Termoli, e di tre delfini (tursiopi) a Roseto, Termoli e Silvi Marina.

 

Gli esami autoptici effettuati dall’IZSAM hanno individuato, per l’ennesima volta e in maniera inequivocabile, l’ingestione di reti da pesca quale causa di morte di due delfini e una tartaruga.

I riscontri degli ultimi giorni confermano che all’ingestione di reti da pesca è attribuibile circa il 70% delle morti di questi animali rinvenuti sulle nostre coste.

 

La possibilità di sottoporre a necroscopia gli animali spiaggiati rende disponibile una mole di informazioni di enorme importanza ambientale e sanitaria, grazie alla stretta collaborazione tra Guardia Costiera, Servizi Veterinari, Centro Studi Cetacei e Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”.

 

 

3 agosto 2018 (MG)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Agosto 2018
 
 
 
Notizie sull'argomento

Career Day UNITE 2018: studenti e laureati incontrano l'Istituto

Il 6 dicembre, all’Università degli Studi di Teramo, si è tenuto il Career Day 2018: un momento di scambio e confronto tra aziende ed enti del territorio e di opportunità lavorativa per giovani studenti e laureati.

 

Scientometria: istruzioni per l’uso

Il 5 dicembre si è svolto al CIFIV il seminario “Scientometria: istruzioni per l’uso” a cura del prof. Nicola Bernabò dell’Università degli Studi di Teramo, in collaborazione con l’Istituto, sulla base del “Progetto ScIento mtA” che ha l’obiettivo di supportare l’attività di ricerca.

 

Sospensione attività per chiusura invernale dell'Istituto

Dal 24 al 31 dicembre 2018 sono sospese le attività dell’IZS dell’Abruzzo e del Molise: Dal 18 dicembre non saranno accettati nuovi campioni o materiali, ad eccezione di quelli la cui lavorazione è assolutamente urgente.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670