Confermata la presenza della Peste Suina Africana in due cinghiali in Belgio

 

Il 13 settembre la Agence fédérale pour la sécurité de la chaîne alimentaire (AFSCA) del Belgio ha confermato il rilievo della Peste suina Africana (PSA) in due cinghiali ritrovati morti nel comune di Etalle (provincia di Luxembourg), non lontano dai confini con la Francia e il Lussemburgo. Azioni coordinate tra le varie autorità nazionali sono state immediatamente prese per prevenire la possibile diffusione del virus nei selvatici e preservare gli allevamenti di suini domestici. Allo stato attuale non è chiaro come l’infezione abbia raggiunto il Belgio, considerando che i focolai più vicini di PSA sono stati notificati in Repubblica Ceca a più di 800 km di distanza.

Sebbene il rilievo della PSA abbia interessato unicamente i cinghiali e non vi sia alcuna prova della presenza dell’infezione negli allevamenti domestici, questo ritrovamento pone in allerta tutta la filiera suinicola europea, anche in considerazione del ruolo di esportatore di suini del Belgio.

 

Maggiori informazioni

 

 
Figura 1. Focolaio di Peste Suina Africana in Belgio

Figura 1. Focolaio di Peste Suina Africana in Belgio

 
 
 
© IZSAM Settembre 2018
 
 
 
Notizie sull'argomento

Io e i miei amici animali, nella vita e nell'arte

L’Istituto ha collaborato al progetto “Io, noi e la natura” della Scuola dell’infanzia “Via Brigiotti” di San Nicolò a Tordino (TE) con un intervento incentrato sull’adozione di comportamenti consapevoli, sui diritti degli animali e sui doveri degli uomini nei loro confronti.

 

L’IZSAM in Libano per un Twinning dell’Unione Europea

Il 4 febbraio si è svolta a Beirut la prima riunione operativa del progetto di gemellaggio amministrativo dell’Unione Europea in Libano che vede coinvolto anche l’IZS dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”.

 

In IZSAM per formarsi sul SILAB For Africa

Delegati di Botswana, Camerun, Costa d’Avorio, Senegal e Uganda a Teramo per formarsi sul Sistema Informativo per la gestione dei laboratori veterinari sviluppato dall’IZS dell’Abruzzo e del Molise.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670