European Veterinary Congress of Behavioural Medicine and Animal Welfare

 

 

Dal 27 al 29 settembre si è svolto a Berlino l'European Veterinary Congress of Behavioural Medicine and Animal Welfare: il principale appuntamento annuale europeo dedicato alla ricerca su benessere e comportamento animale che riunisce ogni anno i maggiori esperti nel campo, provenienti da Università europee e americane, Istituti di ricerca pubblici e privati.

 

Per l’IZS dell’Abruzzo e del Molise hanno preso parte al congresso i dottori Michele Podaliri Vulpiani e Luigi Iannetti che, nella sessione “Animal Welfare, Ethics and law” hanno presentato lo studio “Welfare assessment with Welfare Quality protocol and white blood cells evaluation in broiler flocks” (a firma G. Cotturone, S. Messori, M. Podaliri Vulpiani, E. D’Erasmo, M. Luciani, G. Di Francesco, P. Dalla Villa, L. Iannetti).

Nella relazione dei ricercatori dell’IZSAM sono stati inclusi i risultati del progetto “Farm Animal Welfare and Food Safety: effects of pre-slaughtering stress on mictrobiological contamination of poultry meat”, relativi agli effetti del livello di benessere sulla contaminazione microbiologica delle carni di pollo. In particolare è stata sottolineata l’adeguatezza del protocollo Welfare Quality per classificare diversi lotti di pollo da carne secondo il grado di benessere, e come questo impatti sulla contaminazione microbiologica del prodotto finale, soprattutto per quanto riguarda Campylobacter e Salmonella.

 

Al congresso è stato presentato anche un altro lavoro dell’IZSAM: il poster “Animal welfare in Italian long-term shelters. benchmark against an “ideal shelter” (a firma G.V. Berteselli, L. Arena, P. Dalla Villa, F. De Massis), che ha permesso di confrontare le diverse condizioni di gestione dei canili nelle Regioni italiane e il conseguente effetto sul benessere dei cani che vi sono ospitati.

 

 

4 ottobre 2018 (MG)

 
 
 
 
© IZSAM Ottobre 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Gestione Acque Pulite

Il 26 marzo, al CIFIV dell’Istituto di Teramo, si tiene il convegno per presentare i risultati del progetto che ha sperimentato un innovativo sistema di disinfezione delle acque reflue, senza l’utilizzo di prodotti chimici. Il progetto, finanziato dalla Regione Abruzzo, è stato realizzato da Ambiente 2000, IZSAM e Ruzzo Reti.

 

Dall’Iraq a Teramo per la brucellosi

Il Governo USA ha finanziato tre mesi di formazione in IZSAM alla dott.ssa Ruqaya Mustafa Ali del CVL di Baghdad per migliorare le strategie irachene di controllo di questa importante malattia batterica - trasmissibile all’uomo - che colpisce bovini, bufali, pecore, capre, suini, cani e animali selvatici.

 

Pubblicato il bando del X Premio Speciale IZSAM G. Caporale

La decima edizione del Premio per un filmato sulla relazione uomo-animale, nell’ambito del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo” è indirizzato agli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado e delle Università.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670