Campylobacter e Listeria monocytogenes: la situazione dei due agenti patogeni

 

I Laboratori Nazionali di Riferimento (LNR) per Campylobacter e per Listeria monocytogenes dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise, organizzano l’evento annuale per illustrare la situazione dei due agenti patogeni e della loro diffusione negli animali, negli alimenti e nell’uomo, a livello nazionale e internazionale.

Per gli operatori del settore rappresenta un momento di incontro utile per condividere aggiornamenti tecnico-scientifici e conoscere i risultati degli studi condotti dai due LNR, istituiti presso l’IZSAM nel 2007, sui prodotti alimentari maggiormente coinvolti nelle infezioni causate dai due agenti patogeni.

 

L’incontro si svolgerà il 15 e 16 dicembre 2015 nella sala convegni “V. Prencipe” del Centro Internazionale per la Formazione e l’Informazione Veterinaria “Francesco Gramenzi” di Colleatterrato Alto (TE). L’evento è diviso in due sessioni formative, a ciascuna sono stati riconosciuti crediti ECM per le figure professionali del medico veterinario, del chimico, del farmacista, del biologo e del tecnico sanitario di laboratorio biomedico.

 

Il 15 dicembre, dalle ore 10:00 alle ore 16:00, si tiene la prima sessione sul Campylobacter di cui è responsabile scientifico e moderatore la dott.ssa Elisabetta Di Giannatale: 4 i crediti formativi assegnati ai partecipanti. A partire dalle ore 16:00 si tiene la seconda sessione “Laboratorio Nazionale di Riferimento per Listeria monocytogenes”, a cui sono stati attribuiti 5 crediti formativi, moderata dal dott. Giacomo Migliorati che ne è anche responsabile scientifico. La seconda sessione continua il 16 dicembre, a partire dalle ore 9:00, moderata dal dott. Francesco Pomilio.

Le sessioni formative offriranno anche l’occasione per approfondire l’applicazione del sequenziamento del genoma nell’ambito delle attività dei due Laboratori Nazionali di Riferimento.

 

Sono oltre 30 i relatori tra ricercatori, esperti e professionisti degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali di Abruzzo e Molise, Umbria e Marche, Lazio e Toscana, Lombardia ed Emilia Romagna, Puglia e Basilicata; e ancora dell’Università di Bologna, del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità.

 

FOTO DELL'EVENTO

 
 

 

11 dicembre 2015 (MG)

 
 
 
 
© IZSAM Agosto 2016
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

La comunicazione del rischio in sanita' e benessere animale e sicurezza alimentare

Dal 24 al 26 giugno si tiene a Teramo il corso di formazione progettato e organizzato dall’IZSAM, in qualità di Centro di Referenza Nazionale per l’epidemiologia veterinaria e l’analisi del rischio, su incarico della Regione Abruzzo.

 

In Campania per la mitigazione del rischio idrogeologico

Il Centro di Referenza Nazionale IUVENE dell’Istituto ha partecipato alla due giorni di lavoro in provincia di Salerno, nell’ambito del progetto “Pianificazione delle attività dei servizi veterinari per la mitigazione del rischio in caso di esondazione del Fiume Tanagro”.

 

Torna a Teramo il secondo Forum Internazionale del Gran Sasso

Il 20, 21 e 22 giugno all’Università degli Studi di Teramo torna il II Forum del Gran Sasso incentrato quest’anno sul tema della “prevenzione”.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670