Una tartaruga ieri si è spiaggiata di fronte alla Torre

 
Tartaruga spiaggiata
Tartaruga spiaggiata

Ieri pomeriggio sul bagnasciuga di fronte la Torre di Cerrano è stato rinvenuto un grande esemplare di Tartaruga marina, della specie Caretta caretta. Sul posto sono accorsi personale dell'AMP, Capitaneria di Porto di Silvi, Istituto Zooprofilattico e Vigili ma non hanno potuto che constatare che l'animale era purtroppo privo di vita. Il Dr. Vincenzo Olivieri, contattato via mail, da esperto veterinario del Centro Studi Cetacei, dopo aver visionato le immagini ha detto "quel che è possibile notare dalle foto, sembrerebbero delle lesioni da elica. Se non sbaglio sono evidenti nella porzione anteriore destra del carapace delle soluzioni di continuo con perdita di sostanza".


L'urto delle imbarcazioni con le tartarughe che riemergono per respirare si fa sempre più frequente ed i limiti di velocità imposti internamente all'Area marina protetta aiuta a evitare questo. Ma non è sufficiente per impedirlo.

Si spera che nel futuro riusciremo a vedere nuovamente delle tartarughe sulla spiaggia dell'Area Marina, ma intente alla deposizione delle uova!

 
 
 
© IZSAM Agosto 2016
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Sospensione attività per chiusura estiva

Dal 5 al 16 agosto sono sospese le attività dell’IZSAM: dall’1 agosto non saranno accettati nuovi campioni o materiali, ad eccezione di quelli la cui lavorazione sia assolutamente urgente. Assicurati, comunque, i servizi essenziali legati a situazioni d’emergenza.

 

Presentato Shelter Quality ai veterinari della Sardegna

L’Istituto ha relazionato sul protocollo Shelter Quality durante il corso di formazione “Controllo ufficiale nelle strutture di ricovero per cani”, organizzato a Cagliari dalla Regione Sardegna e dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sardegna.

 

Dispositivi salva ambiente per gli automezzi aziendali

Sabato 13 luglio, nella sede centrale dell’IZSAM di Teramo, su tre automezzi aziendali saranno montati dispositivi innovativi che riducono le emissioni inquinanti da combustione di idrocarburi. Ai test tecnici di prova dei dispositivi sono invitati gli organi di informazione.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670