Leccia catturata nella zona di Montesilvano

 
Leccia
Leccia

Un pescatore dedito alla piccola pesca costiera nella zona di Montesilvano (PE) mostra una Leccia (Lichia amia - Linneo, 1758) di notevoli dimensioni, catturata con le reti da posta il 14 aprile 2008.

Nel tratto di mare compreso tra Pescara e Montesilvano sono state istallate delle barriere artificiali sommerse che da un lato impediscono allo strascico illegale di pescare entro le 3 miglia, dall'altro favoriscono il ripopolamento di specie che prediligono substrati duri, con soddisfazione dei pescatori locali che cominciano a segnalare catture di buona taglia anche di dentici e ombrine.

Le barriere artificiali, finanziate con i fondi comunitari SFOP-DOCUP 2000-2006, sono state istallate dalla Provincia di Pescara. Anche nella acque teramane sono stati effettuati interventi dello stesso tipo a Cologna, Martinsicuro e Pineto dalla Provincia di Teramo.

L'Istituto G. Caporale ha il compito di controllare l'efficacia delle strutture ai fini del ripopolamento attraverso una campagna di monitoraggio decennale realizzata con i pescatori locali della piccola pesca costiera.

 
 
 
© IZSAM Agosto 2016
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Sospensione attività per chiusura estiva

Dal 5 al 16 agosto sono sospese le attività dell’IZSAM: dall’1 agosto non saranno accettati nuovi campioni o materiali, ad eccezione di quelli la cui lavorazione sia assolutamente urgente. Assicurati, comunque, i servizi essenziali legati a situazioni d’emergenza.

 

Presentato Shelter Quality ai veterinari della Sardegna

L’Istituto ha relazionato sul protocollo Shelter Quality durante il corso di formazione “Controllo ufficiale nelle strutture di ricovero per cani”, organizzato a Cagliari dalla Regione Sardegna e dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sardegna.

 

Dispositivi salva ambiente per gli automezzi aziendali

Sabato 13 luglio, nella sede centrale dell’IZSAM di Teramo, su tre automezzi aziendali saranno montati dispositivi innovativi che riducono le emissioni inquinanti da combustione di idrocarburi. Ai test tecnici di prova dei dispositivi sono invitati gli organi di informazione.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670