Centro di Referenza Nazionale per le Brucellosi

 
CRN Brucellosi

Il Ministero della Sanità, con Decreto del 4 ottobre 1999 (G.U.R.I. n. 300 del 23 dicembre 1999), ha attivato il Centro di Referenza Nazionale per le Brucellosi presso la sede centrale dell’IZSAM. Il Centro deve svolgere i seguenti compiti:

 

  • confermare, ove previsto, la diagnosi di brucellosi effettuata da altri laboratori;
  • attuare la standardizzazione delle metodiche di analisi;
  • organizzare idonei "ring test" fra Istituti;
  • collaborare con altri Centri di Referenza comunitari o di Paesi Terzi;
  • fornire al Ministero della Salute assistenza ed informazioni specialistiche;
  • organizzare corsi di formazione per il personale di altri IIZZSS;
  • fornire agli altri IIZZSS e agli altri enti di ricerca le informazioni relative alle novità nel settore specialistico;
  • predisporre piani di intervento;
  • utilizzare e diffondere i metodi ufficiali di analisi;
  • produrre, rifornirsi, detenere e distribuire agli altri IIZZSS o agli altri enti di ricerca i reagenti di referenza, quali antigeni, anticorpi e antisieri.

 

La qualità dei risultati delle analisi di laboratorio è garantita dall’accreditamento delle prove, ottenuto da ACCREDIA, in conformità ai criteri della norma ISO/IEC 17025, dall’impiego di metodi di prova validati e internazionalmente riconosciuti e dalla sistematica partecipazione a circuiti di prove interlaboratorio.

 
 
 
© IZSAM Ottobre 2016
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

La tutela del benessere animale nell'emergenza Covid-19

L’IZSAM coordina la rete EmVetNet dell’OIE che ha attivato una piattaforma dedicata alla condivisione delle conoscenze e alla promozione dello scambio di informazioni tra esperti internazionali di benessere animale.

 

La gestione dell'emergenza Covid-19

I numeri e il lavoro incessante dell’IZSAM ci dicono che alla data del 19 maggio 2020 l’Istituto ha esaminato 34.028 tamponi, pari il 58,8% del totale dei tamponi effettuati in Abruzzo, più 3.796 tamponi per l’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo.

 

Covid-19: l’IZSAM sigla una convenzione con l’ATS di Bergamo

L’accordo sottoscritto dal DG Nicola D’Alterio e dal DG dell’ATS Massimo Giupponi prevede che l’Istituto realizzi per conto dell’ATS almeno 1.000 tamponi a settimana, garantendo la restituzione dell’esito entro 48 ore.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670