Zoonosi trasmesse da carni di cinghiale

 

 

Il 18 dicembre, nella sala convegni della Sezione diagnostica di Isernia dell’IZSAM, si è svolta una giornata formativa dedicata a Epatite E e Trichinellosi, due zoonosi derivanti dal consumo di carni di cinghiale. L’evento è stato organizzato dall’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Isernia, in collaborazione con l’IZS dell’Abruzzo e del Molise e la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università Federico II° di Napoli.

 

L’infestazione da Trichinella delle carni dei cinghiali cacciati è di stringente attualità per il territorio provinciale alla luce della recente positività riscontrata su una carcassa di cinghiale proveniente dal comune di Bagnoli del Trigno (IS) dal Laboratorio di Diagnostica Specialistica della sede di Isernia.

 

Il percorso formativo è stato rivolto ai cacciatori dell’Ambito territoriale di caccia 3 Isernia, ai medici veterinari e al personale del corpo dei Carabinieri forestali. A moderare i lavori il dott. Addolorato Ruberto, responsabile della Sezione diagnostica di Isernia dell’IZSAM. Oltre ai relatori hanno preso parte alla giornata il Presidente dell’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Isernia Antonino Sozio, il Direttore Sanitario dell’IZSAM Nicola D’Alterio e l’Assessore Regionale alle Politiche Agricole e Agroalimentari della Regione Molise Nicola Cavaliere.

 

 

21 dicembre 2018 (MG)

 
Visualizza la galleria
 
 
 
© IZSAM Dicembre 2018
 
 
 
Notizie sull'argomento

OIE Animal Welfare Forum "Animal transport: a shared responsibility"

L’Istituto ha partecipato a Parigi al secondo Forum OIE sul benessere animale nel trasporto, dove ha relazionato sugli esiti del Twinning OIE con l’Università di Pretoria, Sudafrica, e sul network internazionale ERFAN.

 

Progetto europeo Erasmus+ SPAAT4FOOD

Docenti universitari di Tunisia, Romania e Portogallo all’evento organizzato dall’UNITE dove l’Istituto ha illustrato metodologie e strumenti formativi sui processi di identificazione, selezione e coinvolgimento degli stakeholder, sperimentati in diversi contesti organizzativi.

 

Da oggi è obbligatoria la Ricetta Veterinaria Elettronica

Alla conferenza stampa indetta dal Ministro della Salute, Giulia Grillo, sull’obbligatorietà della Ricetta Veterinaria Elettronica, ha preso parte anche l’IZSAM che, su incarico del Ministero, ha realizzato il Sistema Informativo Nazionale della Farmacosorveglianza.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670