Laboratorio Regionale di Riferimento per Enterobatteri Patogeni

 

L'IZSAM è stato identificato come Laboratorio Regionale di Riferimento per Enterobatteri Patogeni (LRREP-A) con nota della Regione Abruzzo del 29 marzo 2001.

 

Il Laboratorio partecipa alla rete nazionale di sorveglianza delle infezione da Enterobatteri Patogeni, coordinata dall'Istituto Superiore di Sanità, denominata Enter-Net Italia che raccoglie e gestisce dati di origine umana e ambientale. La rete si avvale della collaborazione dei Laboratori Regionali di Riferimento e rappresenta la sezione Italiana della rete europea di sorveglianza delle infezioni da Salmonella spp., Escherichia coli produttori di verocitotossine (VTEC) e del monitoraggio della resistenza di questi batteri ai farmaci antimicrobici.

 

Nel 1999 è stata istituita una seconda rete che, in stretta collaborazione con la prima, raccoglie e gestisce dati di origine veterinaria (alimenti, animali, mangimi) denominata Enter-Vet.

 

I compiti del LRREP-A sono:

  • tipizzazione sierologica dei ceppi di Salmonella e di altri batteri enteropatogeni (Shigella spp., Yersinia enterocolitica, Escherichia coli produttori di verocitotossine (VTEC), Campylobacter spp.);
  • studio dei profili di resistenza dei ceppi nei confronti dei farmaci antimicrobici, sia con metodo di diffusione su piastra che con metodo delle diluizioni e determinazione della MIC (minima concentrazione inibente) ; ricerca di geni di resistenza mediante metodi molecolari;
  • caratterizzazione molecolare dei ceppi di Salmonella spp., Escherichia coli O157:H7, Yersinia enterocolitica , Campylobacter jejuni e Campylobacter coli coinvolti in focolai di tossinfezione alimentare mediante PFGE,MLVA , MLST, sequenziamento mediante NGS;
  • invio dati e collaborazione con le reti di sorveglianza Enter-net Italia ed Enter-Vet;
  • confronto dei risultati della sorveglianza sul territorio abruzzese con quelli di altre regioni italiane e di altri Paesi europei che partecipano alla rete Enter-Net Italia.

 

 

I ceppi batterici isolati da uomo, animali, alimenti e ambiente, provenienti da Ospedali, da altre strutture sanitarie della Regione Abruzzo o dai Laboratori dell'Istituto G. Caporale, devono pervenire al Laboratorio Regionale di Riferimento per Enterobatteri Patogeni accompagnati dall'apposita scheda raccolta dati:

 

 
 

Responsabile: dott.ssa Elisabetta Di Giannatale - e.digiannatale@izs.it

 
 
© IZSAM Luglio 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Dall’Iraq a Teramo per la brucellosi

Il Governo USA ha finanziato tre mesi di formazione in IZSAM alla dott.ssa Ruqaya Mustafa Ali del CVL di Baghdad per migliorare le strategie irachene di controllo di questa importante malattia batterica - trasmissibile all’uomo - che colpisce bovini, bufali, pecore, capre, suini, cani e animali selvatici.

 

Collaborazione con l'Università di Glasgow sulla Bluetongue

Il Centre for Virus Research dell’Università scozzese e l’IZSAM hanno sottoscritto un accordo quinquennale di collaborazione scientifica che ha portato a Teramo, per tre mesi, il veterinario patologo dott.ssa Vanessa Herder.

 

Benessere animale durante la macellazione di bovini, suini e ovini

Dal 19 al 22 febbraio si è svolto a Barcellona il primo dei 7 corsi di formazione, organizzato dall’IZSAM in partenariato con l’Università degli Studi di Milano, nell’ambito dell’Iniziativa “Better Training for Safer Food” della Commissione Europea.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670