Centro Ricerche per gli Ecosistemi marini e Pesca

 

Il Centro Ricerche per gli Ecosistemi marini e Pesca afferisce al Laboratorio Ecosistemi Acquatici e Terrestri e ha sede a Termoli. Il Centro, dotato di un impianto pilota per la produzione di specie ittiche innovative, è stato istituito nell’ambito degli interventi programmati con delibera CIPE n.17/2003 e delibera della Giunta Regionale (Molise) n. 50/2004. Nel 2015 l’impianto è stato autorizzato dal Ministero della Salute, ai sensi del D.lgs. 26/2014, come stabulario utilizzatore di specie ittiche marine e di Zebra fish, a fini sperimentali.

 

Il Centro opera nel settore della sanità delle specie ittiche, dell'igiene degli alimenti di origine ittica, per la tutela degli ecosistemi marini attraverso attività di ricerca, laboratorio, diagnosi, assistenza tecnica e consulenza ai portatori d'interesse.

 

 Nello specifico svolge attività relative a:

  • monitoraggio della qualità delle acque costiere destinate alla vita dei molluschi, delle zone di produzione di bivalvi, in attuazione delle normative nazionali e comunitarie vigenti;
  • prove batteriologiche, biologiche, biomolecolari, chimiche, chimico-fisiche su campioni di acque, su molluschi bivalvi ed altri prodotti della pesca;
  • messa a punto e applicazione di biotest per la valutazione ecotossicologica delle acque e dei sedimenti: sono allestiti saggi che utilizzano batteri, alghe, molluschi, crostacei e pesci; sono inoltre sviluppati e applicati sistemi biologici di preallarme per il biomonitoraggio in continuo delle acque marine;
  • messa a punto e applicazione di tecniche di riproduzione controllata e primo allevamento di specie ittiche innovative per la diversificazione della produzione ed il ripopolamento attivo delle acque costiere;
  • valutazione delle risorse disponibili di molluschi veneridi, in particolare della Chamelea gallina, attraverso esami biometrici al fine di disporre dei dati necessari per la definizione e la realizzazione dei piani di tutela e gestione da parte dei Co.Ge.Vo.;
  • studi sulle catene trofiche marine, consistenza degli stock ittici;
  • creazione di sinergie con altre strutture scientifiche, sia nazionali sia transfrontaliere, operanti nell’Euroregione Adriatico-Ionica, su tematiche comuni di ricerca per lo sviluppo economico e scientifico del settore pesca e per la tutela ambientale;
  • studio dell'efficacia dei processi di depurazione nei molluschi bivalvi autoctoni di maggiore interesse commerciale.

 

Attualmente, nell’ambito del filone di ricerca riguardante la messa a punto ed applicazione di sistemi biologici di preallarme per il monitoraggio in continuo delle acque marine, il Centro è impegnato in studi per la valutazione di criticità ambientali in aree prossime a piattaforme estrattive.

 

 

Responsabile: Nadia Barile, +39 0861 332685, n.barile@izs.it

 

Riccardo Nardella r.nardella@izs.it
Eliana Nerone e.nerone@izs.it

Sara Recchi s.recchi@izs.it
Antonella Ruccolo a.ruccolo@izs.it

Mariaspina Scopa m.scopa@izs.it

 
 
 
© IZSAM Luglio 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Determinazione delle specie animali nei prodotti alimentari

Il dott. Ouled Ahmed Hatem dell’Institut de la Recherche Vétérinaire de Tunisie si è formato in Istituto sui metodi di determinazione delle specie animali nei prodotti alimentari destinati al consumo umano.

 

A Teramo per il Benessere Animale in Sudafrica

Con la visita formativa in Istituto di due ricercatori sudafricani si avvia alla conclusione il progetto di gemellaggio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Animale sul benessere animale tra l’IZSAM e l’Università di Pretoria.

 

Aqualife: ecosistemi dipendenti dalle acque sotterranee

Ricercatori dell’IZSAM hanno partecipato al Convegno conclusivo del progetto Aqualife, dove hanno presentato il poster “Chemical contamination within the water catchment area of the Aterno-Pescara: comparison between Macroinvertebrates and Fish”.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670