Programmazione

 

Attività diagnostica

Saranno assicurati i controlli relativi ai piani nazionali di monitoraggio e sorveglianza programmati in Italia per l'anno 2014 e, qualora si rendesse necessario, sarà garantito il supporto analitico e tecnico-scientifico nei casi di contaminazione della catena alimentare.

 

Ricerca e Sperimentazione

Nel corso dell'anno saranno avviate o proseguiranno le attività di ricerca e sperimentazione riguardanti i seguenti progetti finanziati dal Ministero della Salute:

  • concentrazione e distribuzione di diossine e PCB in tessuti e fluidi biologici di ovini allevati in prossimità di un termovalorizzatore;
  • livelli di contaminazione di polibromodibenzodiossine (PBDD) e polibromodibenzofurani (PBDF) negli alimenti di origine animale. Valutazione dell'esposizione umana attraverso la dieta.

 

Consulenza, attività di docenza e collaborazioni nazionali e internazionali

Nel corso dell'anno il Laboratorio Nazionale di Riferimento:

  • continuerà a collaborare con il Laboratorio di Riferimento dell'Unione Europea, con sede a Friburgo (Germania), sugli aspetti tecnico-scientifici relativi alla determinazione delle diossine e PCB negli alimenti;
  • parteciperà ai lavori del Core Working Group "Measurement Uncertainty" nell'ambito del network Commissione Europea / EU-RL / LNR per diossine e PCB;
  • organizzerà un seminario "Diossine e PCB in alimenti, mangimi e ambiente", a beneficio dei referenti per le diossine e policlorobifenili del Ministero della Salute, dell'Istituto Superiore di Sanità, degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali, dell'Istituto Superiore per la Ricerca Ambientale e delle Agenzie Regionali per la Protezione Ambientale;
  • collaborerà alla stesura/aggiornamento dei capitoli relativi alle diossine (PCDD/F), PCB "diossina-simili" e PCB "non diossina-simili" del Piano Nazionale Residui e del Piano Nazionale Alimentazione Animale per l'anno 2015;
  • effettuerà, su richiesta, attività di addestramento, formazione e stage in campo diagnostico e normativo, a beneficio del personale dei Laboratori ufficiali nazionali;
  • proseguirà la valutazione dei risultati dei piani di monitoraggio e sorveglianza in aree interessate da episodi di contaminazione in alimenti.
 
 
© IZSAM Ottobre 2016
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Io e i miei amici animali, nella vita e nell'arte

L’Istituto ha collaborato al progetto “Io, noi e la natura” della Scuola dell’infanzia “Via Brigiotti” di San Nicolò a Tordino (TE) con un intervento incentrato sull’adozione di comportamenti consapevoli, sui diritti degli animali e sui doveri degli uomini nei loro confronti.

 

Visita delegazione Tunisia

Sei docenti di tre Università della Tunisia hanno visitato le strutture dell’Istituto nell’ambito di un progetto europeo dell’Università di Teramo, finalizzato a migliorare la qualità degli studi sull’alimentazione dell’Istruzione Superiore tunisina.

 

Il sistema agro-alimentare in Abruzzo

L’IZSAM ha relazionato sul patrimonio zootecnico e sulla produzione di alimenti di origine animale in Abruzzo, al convegno organizzato dal Polo di Innovazione Agroalimentare Agire che si è svolto il 5 febbraio all’Università di Teramo.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670