Laboratorio di Referenza OIE per le Brucellosi

 

Nel 1993 l’IZSAM è stato designato Laboratorio di Referenza OIE (LR OIE) per le Brucellosi. L'OIE dispone di una rete mondiale di Laboratori di Referenza diffusa in tutti i continenti. Il LR per le Brucellosi si impegna a fornire assistenza tecnica, scientifica e consulenza di esperti su temi legati alla sorveglianza, al controllo e alla diagnosi di tali malattie. Al Laboratorio afferiscono i reparti di Sierologia, Epidemiologia, Microbiologia Diagnostica, Anatomo-istopatologia, Batteriologia, Innovazione e Sviluppo, Produzione e Formazione.

 

In particolare il Laboratorio di Referenza OIE per le Brucellosi si impegna a:

  • utilizzare, promuovere e diffondere metodi diagnostici validati in accordo con gli Standard definiti dall’OIE;
  • raccomandare metodi prescritti o vaccini definiti nel Manuale degli standard OIE;
  • dotarsi e distribuire ai Laboratori nazionali degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali i materiali di riferimento e i reagenti necessari alla diagnosi o al controllo delle brucellosi;
  • produrre tali materiali in accordo con gli standard forniti dall’OIE e promuovere il loro utilizzo;
  • fornire formazione scientifica e tecnica per il personale di altri Stati sia per le prove di laboratorio che per studi epidemiologici e analisi del rischio delle Brucellosi;
  • condurre e coordinare studi scientifici e tecnici in collaborazione con altri Centri, Laboratori o Organizzazioni internazionali;
  • organizzare e presentare progetti di gemellaggio (OIE Laboratory Twinning Project) che coinvolgono Laboratori nazionali degli Stati membri;
  • contribuire alla revisione del Manual of Diagnostic Tests and Vaccines for Terrestrial Animals e del Terrestrial Animal Health Code dell’OIE;
  • sviluppare, standardizzare e validare in accordo coi principi definiti dall’OIE, nuove procedure per la diagnosi e il controllo delle brucellosi;
  • fornire supporto diagnostico e il proprio expertise tecnico-scientifico per la definizione di misure di controllo delle brucellosi;
  • raccogliere, processare, analizzare, pubblicare e diffondere dati e informazioni relativi alle brucellosi;
  • fornire, nell’ambito delle competenze riconosciute, formazione scientifica e tecnica al personale di Istituzioni dei Paesi membri dell’OIE;
  • partecipare a eventi scientifici internazionali;
  • impegnarsi nel garantire l’applicazione dei principi dell’assicurazione qualità nei laboratori;
  • stimolare e verificare l'applicazione delle norme di biosicurezza e di contenimento biologico appropriati per la manipolazione di materiale sospetto di contenere Brucella spp.;
  • organizzare e partecipare a eventi scientifici su mandato dell’OIE;
  • stabilire e sostenere un network con gli altri Laboratori di Referenza OIE per le Brucellosi;
  • organizzare, a livello nazionale e internazionale, circuiti interlaboratorio con Laboratori impegnati nella diagnosi della brucellosi per garantire la qualità dei risultati analitici;
  • fornire all’OIE il contributo dei propri esperti.
 
 
 
© IZSAM Settembre 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Sorveglianza della catena alimentare

L’Istituto a Bruxelles per il meeting annuale del progetto, che vede la partecipazione di 19 partner europei, finalizzato a promuovere lo sviluppo di nuovi sistemi di sorveglianza per le zoonosi di origine alimentare.

 

Dall’Iraq a Teramo per la brucellosi

Il Governo USA ha finanziato tre mesi di formazione in IZSAM alla dott.ssa Ruqaya Mustafa Ali del CVL di Baghdad per migliorare le strategie irachene di controllo di questa importante malattia batterica - trasmissibile all’uomo - che colpisce bovini, bufali, pecore, capre, suini, cani e animali selvatici.

 

Collaborazione con l'Università di Glasgow sulla Bluetongue

Il Centre for Virus Research dell’Università scozzese e l’IZSAM hanno sottoscritto un accordo quinquennale di collaborazione scientifica che ha portato a Teramo, per tre mesi, il veterinario patologo dott.ssa Vanessa Herder.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670