Laboratorio di Referenza OIE per le Brucellosi

 

Nel 1993 l’IZSAM è stato designato Laboratorio di Referenza OIE (LR OIE) per le Brucellosi. L'OIE dispone di una rete mondiale di Laboratori di Referenza diffusa in tutti i continenti. Il LR per le Brucellosi si impegna a fornire assistenza tecnica, scientifica e consulenza di esperti su temi legati alla sorveglianza, al controllo e alla diagnosi di tali malattie. Al laboratorio afferiscono i reparti di Sierologia, Epidemiologia, Microbiologia Diagnostica, Anatomo-istopatologia, Batteriologia, Innovazione e Sviluppo, Produzione e Formazione.

 

In particolare il Laboratorio di Referenza OIE per le Brucellosi si impegna a:

  • utilizzare, promuovere e diffondere metodi diagnostici validati in accordo agli Standard definiti dall’OIE;
  • raccomandare metodi prescritti o vaccini definiti nel Manuale degli standard OIE;
  • dotarsi e distribuire ai Laboratori nazionali degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali i materiali di riferimento e i reagenti necessari alla diagnosi o al controllo delle brucellosi;
  • produrre tali materiali in accordo agli standard forniti dall’OIE e promuovere il loro utilizzo;
  • fornire formazione scientifica e tecnica per il personale di altri Stati sia per le prove di laboratorio per studi epidemiologici e analisi del rischio delle Brucellosi;
  • condurre e coordinare studi scientifici e tecnici in collaborazione con altri Centri, Laboratori o Organizzazioni internazionali,
  • organizzare e presentare progetti di gemellaggio (OIE Laboratory Twinning Project) coinvolgenti laboratori nazionali degli Stati membri;
  • contribuire alla revisione del Manual of Diagnostic Tests and Vaccines for Terrestrial Animals e del Terrestrial Animal Health Code dell’OIE;
  • sviluppare, standardizzare e validare in accordo ai principi definiti dall’OIE, nuove procedure per la diagnosi ed il controllo delle brucellosi;
  • fornire supporto diagnostico e, il proprio expertise tecnico-scientifico, per la definizione di misure di controllo delle brucellosi;
  • raccogliere, processare, analizzare, pubblicare e diffondere i dati e le informazioni relativi alle brucellosi;
  • fornire, nell’ambito delle competenze riconosciute, formazione scientifica e tecnica al personale proveniente da istituzioni dei paesi membri dell’OIE;
  • partecipare a eventi scientifici internazionali;
  • impegnarsi nel garantire l’applicazione dei principi dell’assicurazione qualità nei laboratori;
  • stimolare e verificare la applicazione delle norme di biosicurezza e di contenimento biologico appropriati per la manipolazione di materiale sospetto di contenere Brucella spp;
  • organizzare e partecipare a eventi scientifici su mandato dell’OIE;
  • stabilire e sostenere un network con gli altri LR OIE per le brucellosi;
  • organizzare, a livello nazionale ed internazionale, circuiti interlaboratorio con Laboratori, impegnati nella diagnosi della brucellosi per garantire la qualità dei risultati analitici;
  • fornire all’OIE il contributo dei propri esperti.
 
 
 
© IZSAM Ottobre 2016
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

In Nord Africa il secondo incontro del network ERFAN

L’Istituto, sotto l’egida del Ministero della Salute, ha organizzato a Tunisi il workshop della rete di collaborazione tecnico-scientifica che coinvolge 13 Paesi dell’Africa sub sahariana e del Nord Africa.

 

Congresso Internazionale dell'Associazione Mondiale dei Veterinari

L’IZSAM ha partecipato al congresso, che si è svolto a Barcellona dal 5 all’8 maggio, dove ha relazionato sul contributo delle organizzazioni internazionali, della UE e dei sistemi di protezione civile a tutela di sanità, benessere animale e sicurezza alimentare.

 

Visita in Istituto dell’Eurodeputato Andrea Cozzolino

All’IZSAM ha fatto visita l’Onorevole Andrea Cozzolino, Eurodeputato, impegnato, da anni, al Parlamento Europeo su tematiche relative alle strategie macroregionali dell’Unione Europea.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670