Gestione delle maxi emergenze veterinarie

 

 

L’8 e 9 novembre il Centro di Referenza Nazionale per l’Igiene Urbana Veterinaria e le Emergenze Non Epidemiche - IUVENE dell’IZS dell’Abruzzo e del Molise ha partecipato al corso di formazione regionale sulla gestione delle maxi emergenze in ambito veterinario, organizzato dalla ASL Toscana Centro presso l’Agenzia per la Formazione di Sovigliana/Vinci (FI). Il corso, dedicato al personale dei Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende Sanitarie Locali e al personale medico veterinario dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana, si inquadra nell’ambito del “Piano regionale di formazione in tema di maxi emergenza per l’anno 2018” della Regione Toscana.

 

L’obiettivo del corso è l’aggiornamento delle normative comunitarie, ministeriali e regionali in materia di maxi emergenze e la formazione di personale in grado di gestire eventuali situazioni di emergenza di natura non epidemica (a livello locale, nazionale e internazionale): personale disponibile a recarsi sul luogo dell’evento a seguito della colonna mobile della Protezione Civile.

 

Il dott. Paolo Migliaccio del CRN IUVENE ha contribuito ai lavori relazionando sul Sistema Informativo per la Gestione delle Emergenze Non Epidemiche (SIVENE), illustrandone l’utilizzo durante le varie emergenze e i principi della ricerca che hanno portato all’ultima evoluzione attraverso un rinnovamento dell’interfaccia grafica, la possibilità di generare schede ispettive dinamiche, una naturale integrazione con il nuovo web GIS e la possibilità di utilizzo su periferiche e dispositivi mobili, sia online che offline.

 

All’evento, oltre a una rappresentanza del Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, hanno preso parte il Cervene – Centro Regionale Veterinario per le emergenze non epidemiche della Regione Campania, alcune ODV attive nel settore delle emergenze non epidemiche quali l’Associazione Italiana di Medicina delle Catastrofi, Vétérinaires Sans Frontières Italia e l’Associazione Nazionale di Volontariato di Protezione Civile EMERVET, una struttura operativa costituita nel 2017 da SIMeVeP e SIVeMP (Sindacato Italiano Veterinari di Medicina Pubblica) e specializzata nel dare supporto alla componente Veterinaria e di Igiene Pubblica della Funzione 2 del Dipartimento di Protezione Civile.

 

 

13 novembre 2018 (MG)

 
 
 
 
© IZSAM Novembre 2018
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Pubblicato il bando del X Premio Speciale IZSAM G. Caporale

La decima edizione del Premio per un filmato sulla relazione uomo-animale, nell’ambito del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo” è indirizzato agli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado e delle Università.

 

Collaborazione con l'Università di Glasgow sulla Bluetongue

Il Centre for Virus Research dell’Università scozzese e l’IZSAM hanno sottoscritto un accordo quinquennale di collaborazione scientifica che ha portato a Teramo, per tre mesi, il veterinario patologo dott.ssa Vanessa Herder.

 

Benessere animale durante la macellazione di bovini, suini e ovini

Dal 19 al 22 febbraio si è svolto a Barcellona il primo dei 7 corsi di formazione, organizzato dall’IZSAM in partenariato con l’Università degli Studi di Milano, nell’ambito dell’Iniziativa “Better Training for Safer Food” della Commissione Europea.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: archivioeprotocollo@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670