Batteriologia e Igiene delle produzioni lattiero-casearie

 

Il reparto si occupa della identificazione di batteri isolati da animali, alimenti, uomo e ambiente tramite metodiche tradizionali (biochimiche, enzimatiche, sierologiche, fagiche) e molecolari, della verifica della qualità del latte mediante determinazione dei parametri chimico-fisici ed igienico-sanitari e della ricerca degli agenti batterici responsabili dell'insorgenza delle mastiti.

Il reparto esplica la propria attività nell'ambito dei Centri e dei Laboratori Regionali e Nazionali di Riferimento dell'Istituto, attraverso l'identificazione molecolare di Mycoplasma mycoides subsp. mycoides cluster, l'identificazione e caratterizzazione molecolare e la determinazione dei fattori di virulenza di agenti zoonotici quali Brucella, Mycobacteria, Campylobacter, Salmonella, Escherichia coli vetocitotossici (VTEC) mediante metodiche quali PCR, PFGE, RFLP, S-AFLP, microarrey, ecc.

Il reparto è inoltre impegnato nello studio delle resistenze dei batteri ai farmaci antimicrobici sia tramite metodiche tradizionali che tramite l'applicazione di tecniche molecolari, ibridazione e sequenziamento dei geni di resistenza.

Dal 2006 il reparto Batteriologia e Igiene delle produzioni lattiero casearie è responsabile dell'esecuzione a livello nazionale dei controlli batteriologici sui medicinali veterinari, per valutarne la conformità rispetto ai requisiti previsti ai fini della loro commercializzazione.

 

Altre attività sono:

  • preparazione e gestione di prove interlaboratorio per Salmonella spp. e Listeria monocytogenes, Brucella spp., Campylobacter termotolleranti;
  • supporto tecnico alle attività del Centro Micologico Regionale; 
  • partecipazione alla realizzazione di numerosi progetti di ricerca finanziati dal Ministero della Salute nell'ambito della Sicurezza Alimentare e della Sanità Animale.

 

All'interno del reparto opera il Laboratorio Regionale di Riferimento per Enterobatteri Patogeni.

 

 

Responsabile: dott.ssa Elisabetta Di Giannatale

 
 
 
© IZSAM Ottobre 2016
 
 
 
 
Notizie sull'argomento

Guide Pratiche Europee per il trasporto animale

L’IZS dell’Abruzzo e del Molise "G. Caporale" nel consorzio di Enti e Organizzazioni internazionali che ha realizzato le Guide Europee alle buone pratiche relative al trasporto di bovini, ovini, equini, suini e pollame, pubblicate di recente.

 

Visita studio dell'Università della Pennsylvania

Sei studentesse della School of Veterinary Medicine di Philadelphia hanno trascorso a metà luglio una settimana presso le strutture dell’IZSAM per approfondire il benessere animale e la legislazione europea di riferimento.

 

 
 
 
 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale"

 

Campo Boario | 64100 TERAMO | ITALIA

Telefono 0039.0861.3321 | Fax 0039.0861.332251

e-mail: comunicazione@izs.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it

Partita IVA: 00060330677

Codice Fiscale: 80006470670